Come lavare il guinzaglio del cane, il collare e la pettorina

Lavare il guinzaglio del cane, è in genere tutti i suoi accessori, è necessario per evitare residui di sporco pericolosi. Ecco una piccola guida

cane tira il guinzaglio

Chi vive con un cane sa benissimo quanto spesso il collare, il guinzaglio e la pettorina debbano essere igienizzati. Ma come bisogna lavare il guinzaglio del cane in maniera corretta ed efficace?

Ecco una piccola guida per evitare di commettere errori e per mantenere sempre in buono stato gli accessori di Fido.

Individuare il materiale degli accessori

Prima di lavare il guinzaglio del cane, ma anche il collare e la pettorina, bisogna prima capire il materiale di cui sono fatti. Gli accessori per cani che solitamente si trovano in commercio sono realizzati in pelle, nylon o in tela.

Per gli accessori in pelle è necessario un trattamento più delicato, per quelli in nylon e tela invece si può procedere con un semplice lavaggio in lavatrice.

In ogni caso, se siete ancora in possesso dell’imballaggio originale dell’accessorio, è sempre meglio controllare se sono presenti istruzioni per il lavaggio ed eventualmente seguirle alla lettera per evitare di rovinare irrimediabilmente gli accessori del vostro quattro zampe.

Come lavare il guinzaglio del cane, il collare e la pettorina

Qualora non si fosse sicuri del materiale, è sempre preferibile un trattamento delicato a base acqua e aceto o un detergente o ancora lo shampoo specifico per cani. Nell’incertezza testate il trattamento su una piccola porzione del guinzaglio o degli altri accessori per essere sicuri di non rovinarli.

In alcuni casi è possibile usare anche detersivo per piatti o sapone da bucato. Dal momento che spesso i cani mettono il guinzaglio in bocca è sempre utile mantenerlo pulito ed igienizzato senza residui di sporco.

Come lavare accessori in pelle

Come è possibile lavare il guinzaglio del cane o anche la pettorina e il collare in pelle? Gli accessori per cani in pelle, generalmente, non dovrebbero mai essere bagnati o immersi in acqua.

Se però gli accessori per cani in pelle sono molto sporchi è possibile ripulirli con una soluzione di acqua e sapone (anche lo shampoo per cani) o bicarbonato di sodio e aceto. L’importante è usare uno spazzolino immerso nella soluzione da strofinare delicatamente.

Come lavare il guinzaglio del cane, il collare e la pettorina

Successivamente è importante sciacquare il guinzaglio in maniera delicata e poi asciugarlo con un asciugamano prima di appenderlo per terminare l’asciugatura. Una volta completamente asciutto, è necessario spalmare infine un balsamo specifico per oggetti in pelle.

Come lavare accessori in nylon

Lavare il guinzaglio del cane o il collare o la pettorina in nylon è molto semplice. Sono diversi gli accessori per cani realizzati con questo materiale che li rende facili da lavare anche a mano o in lavatrice.

Come lavare il guinzaglio del cane, il collare e la pettorina

Unica precauzione da usare secondo gli esperti è quella di raccogliere tutti gli accessori in una borsa a rete prima di metterli in lavatrice. Questo trucco eviterà che il collare o il guinzaglio si attacchino o sfreghino alla griglia del cestello.

In alternativa si può ovviare pulendo gli accessori per cani in nylon con una miscela di acqua a temperatura ambiente, aceto e un cucchiaino di sale. Basta immergere collare, guinzaglio e pettorina nella soluzione e poi ripulirli con acqua pulita.

Come lavare accessori in tela

Lavare il guinzaglio del cane in tela è molto semplice e pratico e basta usare una soluzione a base di sapone liquido per piatti o shampoo per cani mescolato all’acqua.

Come lavare il guinzaglio del cane, il collare e la pettorina

A questo punto bisogna immergere gli accessori nella soluzione e strofinare con le mani o delicatamente con una spazzola morbida per eliminare eventuali macchie o odori. Nella fase successiva basta risciacquare e lasciare asciugare completamente.