Leia, la cagnolina che ha salvato un cucciolo di focena arenato (VIDEO)

La cagnolina stava facendo una passeggiata in spiaggia, come suo solito, quando ha notato un animale in grossa difficoltà

Questa bellissima cagnolina di nome Leia è riuscita a salvare un animale che aveva un disperato bisogno di aiuto. Era uscita come suo solito con il suo padrone quando ha notato qualcuno che era in grossa difficoltà. Non ci ha pensato due volte ed ha avvisato il suo umano!

Non capita tutti i giorni che un cane salvi un animale marino, ma in questo caso Leia è riuscita a farlo ed è diventata un’eroina per un giorno. La cagnolina è uno Springer Spaniel ed ha due anni. Lei è dolcissima ed esce spesso a fare lunghe passeggiate con il suo padrone che si chiama Rich Wilcock ed è un appassionato di fotografia.

Anche quel giorno era uscita con il suo umano ed erano andati lungo la costa vicino a Criccieth, nel Galles. Il suo umano voleva scattare delle fotografie, mentre lei voleva soltanto esplorare i dintorni. Ad un certo punto, però, Leia ha trovato qualcosa di inaspettato ed ha iniziato ad abbaiare.

Il suo padrone ha detto che la cagnolina ha iniziato ad abbaiare in un modo insolito, come se volesse proprio attirare la sua attenzione. Ed infatti, è riuscita nel suo intento. Rich, sentendola è corso subito da lei per capire cosa stesse succedendo.

Ecco la sorpresa! Quando Rich si è avvicinato non poteva credere ai suoi occhi. Leia aveva abbaiato in quel modo insolito perché aveva trovato un animale in difficoltà e doveva aiutarlo! L’uomo avvicinandosi ha notato che c’era una creatura marina spiaggiata.

Rich, guardando meglio ha notato il foro sulla testa dell’animale ed ha dedotto che quello era proprio un cucciolo di delfino. Aveva bisogno di aiuto e la piccola Leia lo aveva richiesto per lui! Un funzionario marino della Seawatch Foundation, successivamente, ha spiegato che quello non era un delfino, bensì una focena.

Guardando le foto ha potuto riconoscere l’animale, ma la cosa più importante è che Leia ha richiesto aiuto per lui e che sono riusciti a salvarlo. Rich quando ha capito che l’animale non riusciva a nuotare lo ha accompagnato in acque profonde. Infatti, non appena il livello dell’acqua si è alzato, il cucciolo di focena è sguazzato via.

“Non c’era nessuno in giro per miglia a cui chiedere aiuto. Quindi ho fatto quello che potevo il più delicatamente possibile. L’ho sollevato delicatamente sotto la pancia e l’ho ributtato tra le onde e ha nuotato via in acque più profonde”, ha detto Rich successivamente.

L’uomo ha confessato anche che quando è arrivato a casa, ha riempito Leia di prelibatezze. Ha detto che era fiero del gesto che aveva compiuto perché ha richiesto aiuto per qualcuno che non poteva farlo da solo. Per questo andava assolutamente premiata!

Grazie a Leia, il piccolo di focena è riuscito a salvarsi. Lei è diventata eroina per un giorno e il suo umano ha imparato a distinguere i delfini dalle focene! Insomma, una giornata normalissima si è trasformata in una bellissima esperienza per Rich e in un giorno da eroina per Leia. Non potevano desiderare di meglio!

LEGGI ANCHE: Bumer, il cagnolino che non vuole lasciare la bara della sua padrona scomparsa (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati