Lo strano “Pit Bull – Bassotto” entra in un giardino e supplica di avere un aiuto

Lo so, ragazzi miei, non credete ai vostri occhi e proprio per questo dovete assolutamente leggere queste righe

Amici miei, non vedevo l’ora di parlarvi di questo dolce e piccolo pelosetto che, guardatelo, è troppo tenero! Infatti, lui è un meticcio davvero particolare e scommetto che mai e poi mai in vita vostra avreste pensato di vedere qualcosa del genere. Andiamo a conoscere lo strano Pit Bull – Bassotto che girovagava come un randagio.

Un cane randagio in un giardino

Ora il pelosetto più particolare del mondo ha finalmente una casa, ma lo strano Pit Bull – Bassotto non conosceva questa forma di amore prima di quest’anno. Fino al giorno in cui, spinto dalla curiosità, non si è infilato nel giardino di un uomo che, non appena lo vide, pensò fosse una creatura tanto strana quanto aggressiva e problematica.

APPROFONDIMENTO: Tutto quello che sappiamo sulla razza Pit Bull

Ed è per questo che il piccolo pelosetto fu subito accalappiato! L’uomo chiamò immediatamente qualcuno che potesse prendere il cagnolino dal suo giardino perché pensava che potesse fargli del male. Ma lui, in realtà è un coccolone e questo, i volontari della Colquitt County Humane Society di Moultrie, lo capirono immediatamente.

Un cane che si chiama Remi che fa la linguaccia

Infatti, il piccolo amico a quattro zampe, che ora si chiama Remi, diventa la mascotte del rifugio dove ora abita. Remi ama tantissimo i suoi vicini di gabbia e ogni volta che se ne va in giro per la struttura va a salutare tutti; dai volontari ai cagnolini che sono lì esattamente come lui.

Un cane di nome Remi in un  giardino

Remi è un particolare incrocio tra un Pit Bull, dal quale ha ripreso tutta la testa, è un Bassotto, dal quale ha ripreso la sua piccola statura. E, proprio a causa della sua particolare sembianza, non può essere adottato. Per evitare che si riproduca con quelle caratteristiche particolari, che potrebbero benissimo sfociare in problemi di salute molto gravi.

Così, i volontari decisero di tenero come mascotte del rifugio e che sarebbe diventato il loro amico a quattro zampe del cuore. Che strana storia amici miei, vi sareste mai aspettati un incrocio simile?

APPROFONDIMENTO: Tutto quello che sappiamo sulla razza Bassotto

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati