L’uomo interrompe una sessione di fotografie ai cani del canile e urla: “Sono loro, sono i miei cani!”

Cosa potrebbe succedere durante una tranquillissima sessione di foto? Scopriamolo insieme leggendo questa incredibile storia!

Qualcosa di incredibile stava accadendo in una cittadina normale nei pressi di Miami e, ora, non posso far altro che raccontarvi per filo e per segno questa meravigliosa storia strappa lacrime. Infatti, oggi vi parlerò di un uomo che interrompe una sessione di fotografie ai cani di un canile. E, voi direte, fin qui sembra tutto normale? Ma il motivo per cui lo fa è davvero strepitoso.

un uomo che piange e il volantino di due Husky smarriti

Il giovane, un ragazzo che vive a Miami, ha perso i suoi due migliori amici a quattro zampe non molto tempo fa. Sono due meravigliosi Siberian Husky, giocherelloni e molto curiosi. Ed è proprio a causa del loro carattere esuberante che un giorno, presi dalla foga, scavalcarono la recinsione del loro giardino, correndo via lontani.

APPROFONDIMENTO: Tutto quello che sappiamo sulla razza Siberian Husky

L’uomo li cercò ovunque, appendendo volantini e tappezzando ogni via, strada, casa e lampione con le foto dei suoi due piccoli amici. Ma di loro sembrava non esserci nessuna traccia. Il ragazzo cominciava a perdere le speranze, passarono i giorni e i mesi e di loro non si sapeva ancora nulla.

due husky tenuti al guinzaglio

Un giorno, lo chiamano per effettuare una serie di fotografie ai cani della zona, in particolare nel canile della città. Dato che il ragazzo protagonista di queste righe, che si chiama Sandy, è un fotografo, accettò immediatamente. Così, prese tutto il necessario e andò verso il rifugio, pensando a come avrebbe potuto fotografare al meglio tutti quei pelosetti.

un uomo che abbraccia i suoi due cani appena ritrovati

Pensate, dovevano finire sulla copertina di una rivista molto importante della zona; “Ocean Drive”! Iniziarono portando qualche cucciolotto fuori, nel giardino antistante il rifugio. Scatta ad uno, fotografa l’altro, carezze a qualche cagnolino in pausa e il tempo passava veloce.

Fino a quando portarono fuori due meravigliosi Siberian Husky. Sì, amici miei, erano i suoi piccoli amici a quattro zampe. Sicuramente qualcuno li aveva visti vagare senza meta e li aveva portati al rifugio del luogo. Come aveva fatto Sandy a non pensarci!

Non appena li vide si corsero incontro e fermarono il set fotografico per abbracciarsi fortissimo! Fu una scena davvero toccante per tutti i presenti. Qualcosa che non si scorda cari miei, ve lo posso assicurare.

LEGGI ANCHE: Il cagnolino accoglie ballando euforico la sua padroncina ogni giorno quando torna da scuola

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati