L’uomo si riunisce con il suo amato cane dopo essere stati separati dai bombardamenti a Kiev

Il cane e l'uomo credevano di essersi persi per sempre, invece sono le notizie come questa a darci ancora un barlume di speranza nell'umanità

Le immagine che arrivano dall’Ucraina in quest’ultimo mese sono terribili e drammatiche. Edifici rasi al suolo, bombardamenti, ospedali distrutti così come intere famiglie. Sono i video e le notizie come questa, di un cane felice di aver ritrovato il suo proprietario, che regalano un barlume di speranza.

Il video, molto dolce e commovente è diventato virale ed ha fatto il giro del mondo. Accade spesso quando i protagonisti sono i nostri amici a quattro zampe e, in un contesto tragico come questo, ancora di più.

L'uomo si riunisce con il suo amato cane dopo essere stati separati dai bombardamenti a Kiev

I volontari di un battaglione di soldati in lotta contro la Russia hanno trovato il cane Nessie durante le battaglie di riconquista di Bucha. Si tratta di una città alla periferia di Kyiv dove si sono consumate molteplici uccisioni e torture in seguito al ritiro delle forze russe. L’Ucraina ha recuperato Bucha dalla Russia la scorsa settimana.

Lui e il suo padrone si erano persi negli attimi concitati dei bombardamenti. L’uomo stava fuggendo insieme al suo cane, poi all’improvviso l’ha perso di vista.

L'uomo si riunisce con il suo amato cane dopo essere stati separati dai bombardamenti a Kiev

Fortunatamente, giorni dopo che i soldati lo avevano trovato e portato al sicuro, sono riusciti a rintracciare il proprietario. Nessie lo ha incontrato nel parcheggio di un supermercato a Kiev.

“Stiamo combattendo per la vita non solo degli umani ma di tutti gli animali”, ha affermato il battaglione in una nota.

Uno dei soldati ha filmato tutta la scena, molto tenera e commuovente. Nessie riconosce il suo umano da lontano e inizia a correre verso di lui, prima di perdersi in un abbraccio. Poi ha iniziato a piangere, entrambi non riuscivano a contenere l’emozione. E forse entrambi per un attimo avevano creduto di essersi persi per sempre.

Gli ucraini, come abbiamo potuto vedere dalla diverse immagini circolate sul web, hanno dato la prova di essere dei grandi amanti degli animali. Portarseli con sé non è stata sicuramente una cosa facile, ma moltissimi sono emigrati insieme ai loro animali domestici.

LEGGI ANCHE: Donna ucraina porta in salvo cani disabili e anziani insieme al marito

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati