Marano Vicentino, rapita una cagnolina Pitbull di 6 mesi, rabbia ed apprensione per questo caso delicato

Si sta materializzando una mobilitazione social sul caso di questa cagnolina Pitbull rapita dal box della propria abitazione, tanta preoccupazione per lei

Rimoduliamo indirettamente le parole del proprietario che afferma come sia complicato tornare a casa, dopo una giornata di lavoro, e non trovare più la sua migliore amica a 4 zampe. Fuggita? In pochi credono; l’ipotesi che va per la maggiore, nel caso della Pitbull di Marano Vicentino, in provincia di Vicenza, è quella del rapimento.

Fa male dirlo, fa male pensarlo, ma è molto probabile che le cose abbiano seguito questo esatto corso. Si pensa che qualcuno, sfruttando dell’assenza del proprietario, abbia scardinato il box all’interno del quale si trovava la cucciola (della quale, purtroppo, non conosciamo il nome) e l’abbia prelevata senza alcun ripensamento.

Un gesto secco, deciso, per molti premeditato e presumibilmente lo è. Resta la rabbia, lo sconforto, ma anche tanta voglia di scoprire la verità e tornare ad abbracciare la cagnolina che tutti cercano. Il giorno della scomparsa risale allo scorso 4 marzo, stessa data nella quale sono state esposte le dovute denunce e nella quale sono partite le ricerche.

cagnolina coda grigia corta

Le forze dell’ordine di Marano Vicentino sono a conoscenza del caso e stanno proseguendo con le indagini; anche le associazioni locali di salvataggio conoscono la storia che vi stiamo raccontando e certamente faranno sentire il loro apporto alla causa. Si spera di scoprire qualcosa già nelle prossime ore, se non giorni.

Ricordiamo come la cagnolina sia solamente una cucciola di pochi mesi, 6 per la precisione. Pelo color grigio chiaro, uniforme sul corpo, sorriso stampato, occhi di un azzurro scurito. Non sappiamo se indossi il collare (come quello che vediamo nelle foto pubblicate sui social) ma apprendiamo come sia munita di microchip di localizzazione.

cagnolina pitbull gioca prato

Duplice è la richiesta del proprietario, fortemente concentrato sulla questione e disposto a tutto pur di ritrovare la sua amata Pitbull: condividere il più possibile e, nel caso si scoprisse qualcosa, contattare il 346 580 4825, fornendo tutti i dettagli del caso. Prevista ricompensa per il ritrovamento.

LEGGI ANCHE: San Vito Lo Capo, si perde in piena notte una cagnolina di nome Lara, si tratta di una Border Collie

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati