Metodo Husky per svegliare le persone: siete curiosi? (VIDEO)

Questo dolcissimo Husky tenta in tutti i modi di svegliare la sua mamma adottiva, vediamo insieme come fa

Quanti di voi la mattina spengono la sveglia, fanno fatica ad alzarsi, vorrebbero dormire altri 5 minuti? O, peggio, fanno finta che non sia mattina, si girano dall’altra parte e si addormentano di nuovo? E, quanti di voi avrebbero bisogno di qualcuno che vi tiri giù dal letto di peso, altrimenti non vi alzate per nessun motivo al mondo? Ecco, questa storia fa per voi, vi sarà sicuramente d’ispirazione.

Queste righe vi parleranno di un modo per alzarsi la mattina davvero efficace: il metodo Husky per svegliare le persone. Lo so, siete molto curiosi di capire di cosa si tratta. Ebbene, non servono molti ingredienti per questa ricetta, basta avere un dolcissimo Siberian Husky, un letto e il gioco è fatto!

Questo video, diventato famoso in pochissimo tempo in tutto il mondo, ne è l’esempio più lampante. Infatti, lo scorso 8 Agosto viene pubblicato dalla pagina Instagram che si chiama @huskysglobe. Da qui, riceve milioni di visualizzazioni, commenti e reazioni di persone dormiglione che amerebbero farsi svegliare da un pelosetto dolce come lui. Ma vediamo insieme come.

APPROFONDIMENTO: Tutto quello che sappiamo sulla razza Siberian Husky

Si vede benissimo come il metodo Husky, per svegliare le persone, funzioni alla perfezione. Inizia tutto con il nostro amico a quattro zampe che sale sul letto, si accerta che la persona in questione stia dormendo. Conseguentemente comincia a chiamarla con la zampa una, due, tre volte.

Se la persona nel letto continua a dormire comincia a chiamarla e a muoversi in modo da infastidire il più possibile la bella addormentata. Ripetendo queste azioni ciclicamente chiunque stia lì a dormire si dovrebbe alzare in pochi minuti.

E voi che cosa ne pensate? Potrebbe essere un metodo efficace? Fateci sapere se vi piacerebbe essere svegliati in questo modo così dolce!

Nel frattempo, vi lascio con queste meravigliose immagini e la voglia di andare a coccolare subito un piccolo pelosetto come questo Siberian Husky.

LEGGI ANCHE: Sami, la Beagle che dopo anni di maltrattamento, ha conosciuto la libertà

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati