Monsigliolo, passano i mesi e su Virgilio non si scopre nulla, il cane manca tanto alla famiglia

La proprietaria del povero Virgilio non si arrende, il tempo passa, i mesi cominciano ad essere tanti, ma le ricerche proseguono perché la fiducia rimane

La speranza è l’ultima a morire; una frase già fatta, che tutti noi abbiamo sentito a ripetizione, ma che ha un suo valore specifico che, nonostante la poca originalità, continuiamo a sostenere. Ci crede tanto, perché la stessa speranza non manca, anche questa famiglia di Monsigliolo, che ha perso mesi fa un cagnolone di nome Virgilio.

Procediamo per gradi, cechiamo di capire assieme l’evolversi dei fatti. Come detto ci troviamo nella frazione di Monsigliolo, facente parte del comune di Cortona, provincia di Arezzo. Qui, nel maggio di quest’anno, si è dato alla fuga un cane che conosciamo col nome di Virgilio. Da allora è iniziata un’odissea che ancora non conosce fine.

Nei primi giorni dopo lo smarrimento, le ricerche hanno condotto a qualche risultato: si è scoperta varie volte la posizione del cane (fuggito via insieme al fratello, che poi è tornato a casa), a chilometri di distanza da casa. Addirittura qualcuno ha avvistato il cagnolone nei pressi del Lago Trasimeno.

cane collare colore nero

Allora si pensò di intensificare le ricerche, perché tutti gli indizi componevano una pista da poter seguire con determinazione; eppure non si riuscì a ritrovare il cane. Iniziarono a passare le settimane, poi i mesi, giungendo fino ad oggi, con un nuovo appello disperato che denuncia la scomparsa di Virgilio.

Il cane si presenta come una creatura di medie-grandi dimensioni, pelo in prevalenza bianco, con macchie marroncine sparse soprattutto sul volto; le sue orecchie sono, ad esempio, completamente marroncine. Virgilio è sterilizzato e munito di microchip. La famiglia è disposta ad offrire anche una ricompensa per il ritrovamento.

cagnolino disteso su tappeto

Si è arrivati al punto di voler scoprire solamente la verità, qualunque essa sia; un cane non può svanire nel nulla come se niente fosse. Se qualcuno sapesse qualcosa, qualsiasi cosa, i numeri di riferimento sono il 333 438 6030 e ancora il 339 474 1444. Mai arrendersi!

LEGGI ANCHE: Reggio Calabria, smarrito un cagnolino di nome Newton, nessuno si arrende, continuano le ricerche

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati