Nocera Umbra: i pompieri salvano una cagnolina rimasta incastrato sotto a un muro (VIDEO)

Emozionante salvataggio a lieto fine per una cucciola meticcia rimasta incastrata sotto a un muro a Nocera Umbra

Oggi vi facciamo vedere un video che ci dimostra che al mondo esistono persone davvero sensibili e buone, disposte a tutto per salvare la vita di un povero animale innocente.

La storia che vi narriamo viene da Nocera Umbra, dove una povero cagnolina meticcia era rimasto incastrato accidentalmente sotto a un muro.

L’animale, incapace di uscire da solo, era molto spaventato. Piangeva disperatamente, pensando che avrebbe finito i suoi giorni in quella angusta trappola.

pompiere salva cagnolina

Per fortuna alcuni passanti si sono accorti dei lamenti che provenivano da sotto il muro e sono subito andati a controllare per scoprire chi fosse ad emetterli.

Quando si sono accorti che si trattava era una povera meticcia impaurito, hanno deciso all’unanimità il da farsi: era necessario salvare immediatamente quella povera cagnolina.

Chissà come quel quattro zampe era finito là sotto? Forse stava scappando da qualcuno che voleva farle del male?

I passanti, incapaci di tirar fuori da soli la cucciola, hanno chiamato in suo soccorso i vigili del fuoco.

Questi sono giunti prontamente sul posto e alla fine, uno di loro, dopo tanti sforzi, è riuscito a estrarre l’animale.

Qui di seguito potrai vedere anche tu il filmatodi questa vicenda, che, condiviso su Youtube, ha commosso l’intero mondo di internet.

Si tratta di immagini davvero commoventi. È bello sapere che al mondo esistono tante persone buone che amano gli animali e che ritengono che la loro vita sia importante quanto quella di un essere umano e che, come tale, vada sempre protetta in ogni modo.

Proprio come nel caso di questi sensibili e generosi passanti di Nocera Umbra, che hanno fatto di tutto per salvare una povera cucciola nera indifesa in pericolo di vita.

Ti è piaciuta questa bella storia a lieto fine? Se si, LEGGI ANCHE: Cina: il salvataggio di 80 cani destinati al macello (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati