Paleo dieta per cani: cos’è? È sicura?

Siamo quello che mangiamo: l'alimentazione per Fido è fondamentale; ma cos'è la paleo dieta per cani? È sicura o è solo un'altra trovata pubblicitaria?

La paleo dieta per cani nasce per rispondere al bisogno di assumere proteine animali. Partiamo subito dal presupposto che una alimentazione sana ed equilibrata deve prevedere sia cibo umido che secco, e di ottima qualità.

paleo dieta per cani cibo

Ogni novità rappresenta un potenziale rischio per Fido, ecco allora che procedere con cautela e sotto la supervisione di un esperto in materia diventa importante.

Che cos’è?

Ai tempi di cacciatori e agricoltori, le proteine erano l’ingrediente principale di ogni pasto. Questo ha fatto bene ai nostri antenati, ma anche agli animali del tempo. La paleo dieta per cani si basa su questo principio, e prevede cambiamenti radicali o integrazioni a quella tradizionale.

cane guarda carne cruda

Qualsiasi sia la scelta finale, è bene documentarsi e chiedere consiglio al proprio veterinario di fiducia – che conosce pregressi clinici e caratteristiche di Fido – prima di apportare qualsiasi modifica all’alimentazione.

Pro e contro

La paleo dieta per cani spaventa alcuni proprietari per due ragioni: è a base di cibo crudo ed è originariamente pensata per le esigenze dell’essere umano. Segue le tendenze alimentari di un’epoca preistorica, in cui i bisogni e le possibilità erano molto ridotti rispetto a oggi.

verdura cruda per cani

La dieta delle caverne include carne, noci, verdure e frutta; inoltre, toglie le opzioni alimentari più moderne come latticini, cereali e alimenti complessi. Non bisogna poi dimenticare che si tratta di un vero e proprio stile di vita, che prevede allenamento, esercizio fisico e riposo nelle giuste proporzioni. L’idea è quella di ridurre le tossine ambientali, l’ansia e lo stress del cane.

Gli ingredienti

La paleo dieta per cani è a base di proteine e verdure. Si eliminerebbe quindi uno dei problemi principali dell’alimentazione del nostro amico a quattro zampe: l’amido. Una sostanza che non viene assimilata facilmente e che crea problemi gastro-intestinali anche di una certa entità. A tal proposito, ecco quali sono i cibi proibiti per i cani.

cane carne e patate

Include fibre, probiotici (i batteri buoni), verdure parzialmente cotte, e determinate carni per l’assunzione delle proteine. Assolutamente banditi i carboidrati. Questa alimentazione risulta essere un vantaggio anche per le nostre tasche; inoltre, sappiamo esattamente cosa ingerisce il nostro amato amico, perché siamo noi a preparargli ogni singolo pasto.

Eventuali pericoli

Come tutte le alimentazioni, anche la paleo dieta per cani comporta un certo grado di rischio. Uno tra tutti è rappresentato dal fatto che cucinare il cibo elimina i batteri: chi assume alimenti crudi quindi ha più possibilità di contrarre determinate patologie.

preparazione ricetta per cani

La salmonella è il principale problema nella preparazione di carni crude. Se il cibo non viene maneggiato correttamente, infatti, si può essere esposti al contagio anche senza ingerirlo.

Consigli utili

Iniziamo la paleo dieta per cani con alimenti facilmente digeribili, e monitoriamo le reazioni (si può optare per una cottura parziale e un passaggio nel frullatore). Teniamo sempre presente che gli ingredienti devono essere naturali e non trasformati.

Qualsiasi sia il tipo di alimentazione del nostro Fido, prima di cambiarla chiediamo consiglio al nutrizionista e, se vogliamo includere ingredienti mai provati prima, facciamo una prova allergica con piccolissime quantità.

cane guarda crocchette

Se non succede nulla possiamo inserire il nuovo alimento nella dieta di tutti i giorni, seguendo sempre le indicazioni del proprio veterinario di fiducia, che conosce eventuali intolleranze pregresse, disturbi clinici e attitudini dovute alla razza.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati