Perché il cane gratta il pavimento?

Il linguaggio canino è complesso e ci può dire tante cose: c'è una ragione per ogni comportamento. Vediamo perché il cane gratta il pavimento

Perché il cane gratta il pavimento

Rispondere al perché il cane gratta il pavimento non è semplicissimo: le ragioni sono molteplici.
Di certo c’è che capire il linguaggio canino ci dà delle informazioni utili per stabilire se si debba o meno intervenire. Il contesto in cui si verificano determinati comportamenti ci dice molte cose sul nostro fedele amico.

Per i cani, gli odori hanno un ruolo fondamentale per orientarsi e riconoscere ciò che li circonda; inoltre sono animali e, come tali, agiscono seguendo il proprio istinto. Un istinto che non deve essere inibito, se non si sa bene quali possano essere le conseguenze.

Perché il cane gratta il pavimento?

Si rischia infatti di rimproverare il cane quando non sta facendo niente di male. Questo atteggiamento può portare emozioni negative che, a loro volta, provocano stress e ansia (inutili e dannosi alla salute di Fido). Prima di sgridarlo, allora, è bene comprenderne le ragioni.

Il cane gratta il pavimento per lo stress

Perché il cane gratta il pavimento? È possibile che sia stressato, non faccia sufficiente esercizio fisico e trovi in questo una valvola di sfogo. Se è così però presenta anche altri sintomi di stress, quali stereotipie, sbadigli e leccate di muso frequenti, per cui è bene intervenire in maniera tempestiva.

Perché il cane gratta il pavimento?

I cani hanno bisogno di canalizzare le energie per essere sani, tranquilli ed equilibrati. Ecco perché è consigliabile informarsi sul tipo di esercizio più adatto in base alle caratteristiche fisiche e comportamentali. Qualsiasi attività si scelga, comunque, aiuterà a rafforzare il legame con il nostro amico a quattro zampe.

Per limare le unghie

Perché il cane gratta il pavimento? Semplice, per accorciare le unghie in modo da non provare dolore mentre cammina. Che sia parquet o cotto, poco importa diventa la lima per unghie preferita del nostro amato amico a quattro zampe.

Perché il cane gratta il pavimento?

Quando sono troppo lunghe infatti il cane può riscontrare malesseri come la slogatura delle dita. Inoltre, se gli si rompe un’unghia, il tessuto all’interno dei cuscinetti rischia di lacerarsi e portare a un’infezione. In questi casi è bene rivolgersi al veterinario di fiducia.

Dopo avere fatto i bisogni

Quando arriva il momento della passeggiata quotidiana capita quasi sempre che il cane sollevi il terriccio o la sabbia per coprire i bisogni appena fatti. Questo istinto ce l’ha anche senza essere al parco o avere a disposizione un’aiuola: ecco allora perché il cane gratta il pavimento del marciapiede.

La ragione non è riconducibile all’igiene, ma all’istinto di lasciare tracce olfattive per marcare il territorio. Questa è un’abitudine tipica dei maschietti, ma non è raro che venga adottata anche dalle femminucce. Ciò spiega anche perché i cani tendano a fare i bisogni sempre negli stessi luoghi. È un comportamento naturale che non deve essere inibito né frenato.

Perché il cane gratta il pavimento?

Può capitare però che questa abitudine denoti un malessere: i cani particolarmente timorosi e che hanno paura dei loro simili, grattano per terra al fine di eliminare le prove del proprio passaggio. Questo comportamento li aiuta a sentirsi più sicuri perché, nascondendo le feci, pensano di non essere facilmente individuabili da altri animali.

I segnali sono: coda tra le gambe, orecchie abbassate o tremori quando ci sono altri simili nelle vicinanze.
In questo caso è necessario l’aiuto di un etologo o un educatore cinofilo per far sì che il cane recuperi fiducia in se stesso e non abbia più paura.

Quando gratta altre superfici

La maggior parte dei cani, per non dire tutti, gratta all’interno della propria cuccia. Anche in questo caso lo fa per marcare il territorio: grattando sparge il suo odore, e indica così ai suoi simili che quella zona gli appartiene e che nessuno ha il permesso di avvicinarsi.

Se però lo fa solo prima di dormire, molto probabilmente è per aggiustarla e renderla più comoda, proprio come facciamo noi esseri umani con il cuscino. Diverso però è quando troviamo lo bagnato di saliva: ecco qui perché il cane lecca.

Quando invece il cane scava in giardino ha individuato una pista interessante da seguire o qualcosa sottoterra. Per natura, quindi, vorrà scoprire cosa c’è. Se invece il cane prima gratta per terra e poi ci si stende sopra, vuol dire che sta cercando di regolare la temperatura.

Perché il cane gratta il pavimento?

Quando fa caldo cerca uno strato fresco sul quale stendersi e, viceversa, quando fa freddo, scava per rimuovere lo strato superficiale e stendersi dove fa più caldo.
Se non ha un giardino a disposizione, scava dove si trova: ecco allora perché il cane gratta il pavimento. Diventa quindi fondamentale assicurarsi che abbia un posto adeguato dove dormire e risposare.