Pian del Tivano, per inseguire un altro cane, la cucciola Francine si perde nel bosco

Smarritasi a causa di un inseguimento, questa cagnolina Bassotto potrebbe essere finita nei guai, nell'appello si richiede collaborazione

Doveva andare diversamente, Farncine non avrebbe dovuto inseguire quel cane, la Bassottina non dovrebbe, oggi, risultare smarrita fra i boschi nel Pian del Tivano, un altopiano in provincia di Como, eppure è successo tutto e adesso i ricercatori stanno provando a salvare la vita della piccola. Si, perché la cucciola adesso è in pericolo.

Non deve essere facile, per una piccola cagnolina come Francine sopravvivere per giorni persa nel bosco, senza punti di riferimento, con scarsissime probabilità di procurarsi il necessario per il sostentamento. Ecco anche perché la sua famiglia è così preoccupata, ecco perché questa è una situazione estremamente delicata.

Come è successo il tutto? 12 settembre, la cagnolina esce per la solita passeggiata dietro casa con la proprietaria. Durante la camminata (costeggiando, per l’appunto, la zona boschiva) Francine avvista un altro cane, apparentemente un randagio. La piccola perde la testa e si lancia all’inseguimento del secondo.

cagnolina bassotto davanti siepe

A nulla sono serviti i richiami disperati, Francine ha continuato per la sua strada, inseguendo il cane fin dentro il bosco, smarrendosi tra i folti cespugli e le piante. È passato qualche giorno dall’accaduto e nessuno sembra avere qualche notizia in merito da comunicare. Non è certo una cosa positiva, ma la fiducia non manca.

La famiglia, come sempre accade in questi casi, ha affidato i propri pensieri ai social, nella speranza di poter ottenere qualche aiuto. Le parole dei proprietari sono rivolte soprattutto a chi conosce la zona, a chi sa come muoversi nelle zone boschive del Pian del Tivano. Sapere dove cercare è un vantaggio da non trascurare.

cane francine poggia muso mano

Francine è riconoscibile per vari fattori; come abbiamo detto è una Bassottina di piccola taglia, con una caratteristica cresta sul collo; quel 12 settembre indossava un collare rosa pallido. Per avvistamenti, segnalazioni o ritrovamenti chiamare il 338 388 5239.

LEGGI ANCHE: Lisciano, un grande sforzo per ritrovare la cagnolina Molly, i proprietari sono pronti a tutto

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati