Po’ Bandino, non si trova più un cagnolino di nome Jocker, un avvistamento riaccende la speranza

Fuggito di casa più di tre mesi fa, il povero Jocker non fa ancora ritorno a casa, sembra che un avvistamento abbia riacceso improvvisamente le speranze

Un avvistamento che, se certificato, potrebbe stravolgere il caso del cane Jocker, scomparso a Po’ Bandino, una piccola frazione del comune di Città della Pieve (Perugia) lo scorso 1 gennaio. Un avvistamento che ha riacceso le speranze dei proprietari, impegnati in delle ricerche che fino ad oggi non avevano permesso il ritrovamento del cane.

Procediamo con ordine. Il cane fa perdere le sue tracce nella notte del primo gennaio, la famiglia da il via alle ricerche sperando di ritrovare il cucciolo prima che passi troppo tempo. Tale augurio però non si materializza e cominciano a passare le settimane, poi i mesi, fino a contarne più di tre. Il nulla per tutto questo tempo, poi la tanto attesa notizia.

Qualcuno contatta i proprietari, asserendo di aver visto il cane in una zona ben precisa (nell’appello si specifica “tra le piazze e palazzone”). Una segnalazione che potrebbe valere letteralmente oro. Jocker potrebbe riabbracciare i familiari dopo tutto questo tempo. In questi casi però non bisogna abbassare la guardia, al contrario, c’è la necessità di lavorare con più determinazione.

cane in spiaggia col sole

Si cerca un meticcio maschio di medie-grosse dimensioni, dal pelo bicolore, per la maggior parte nero, con visibili chiazze bianche sulle zampe, sul muso, dietro il collo e sotto di esso. Non sappiamo se il cane sia munito di microchip di localizzazione o se sia castrato. Allo stesso modo non abbiamo informazioni sulla presenza di un collare.

Per l’identificazione del cane la proprietaria ha condiviso sui social alcune immagini che immortalano in modo chiaro il cane. Il meticcio potrebbe essere spaventato, perciò consigliamo di non avvicinarlo ma di contattare, qualora avvenisse il ritrovamento, di contattare la famiglia al 338 838 3423.

cane esce tra i cespugli

L’appello che compare sui social fa riferimento soprattutto a tutti coloro che abitano nelle vicinanze di Po’ Bandino. Un aiuto, per quanto piccolo, può fare sempre la differenza. Forza Jocker, torna a casa!

LEGGI ANCHE: San Martino, un cane meticcio di 10 viene smarrito, Scrokki potrebbe essere finito nei boschi

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati