Striscette di pollo disidratato per cani: la ricetta

Ecco una ricetta facile per cucinare il pollo disidratato per cani, ottimo per la salute del cane e anche per le sue papille gustative

Alimentare correttamente il peloso preverrà l’insorgenza di problemi legati ad una dieta totalmente errata; se volete cucinare per Fido, ecco la ricetta per cucinare del pollo disidratato per cani.

La salute del cane dipende anche da ciò che mangia e da quello che gli viene somministrato. Spetta a voi fare in modo che il peloso resti in forma ed in salute, anche se è necessario perdere un po’ di tempo.

cane che mangia

Cibo disidratato

Prima di vedere la ricetta per il pollo disidratato per cani, è doveroso fare una premessa sul cibo disidratato. Negli ultimi anni infatti, il cibo disidrato ha interessato moltissime persone; è possibile infatti parlare di verdure disidratate e perfino di frutta disidratata.

cane che mangia

Inoltre è possibile disidratare il cibo all’interno del forno, anche se un disidratatore risulta decisamente più efficace. Per fare questa ricetta, sarà necessario un coltello affilato; inoltre il pollo congelato risulta più semplice da tagliare a strisce.

Ingredienti

Per fare la ricetta del pollo disidratato per cani, saranno necessari i seguenti ingredienti:

  • 250 gr di petto di pollo disossato e privo di pelle
  • ½ tazza di olio vegetale
  • Erbe fresche, come prezzemolo, rosmarino o salvia

cane che ha fameQuesti sono tutti ingredienti molto facili da reperire e che possono rientrare tutti tra i cibi che fanno bene ai cani. È preferibile che gli ingredienti siano tutti freschi; in questo modo, il sapore viene risaltato decisamente di più.

Procedimento

Lavate molto accuratamente i petti di pollo e togliete l’eventuale grasso presente; il grasso infatti rallenta moltissimo il processo di disidratazione. Tagliate quindi il pollo a strisce e conditelo con l’olio e con le erbe fresche che devono essere lavate e tritate finemente. Mettete quindi le strisce, già condite, sul vassoio del disidratatore, facendo attenzione che ci sia lo spazio necessario tra una striscia e l’altra, per evitare che si tocchino. Prendete quindi il vassoio e inseritelo nel disidratatore ad una temperatura di 140°.

Saranno necessarie dalle 3 alle 12 ore per fare asciugare correttamente le strisce di pollo; le ore dipendono sia dallo spessore delle strisce di pollo (più sono spesse e più tempo sarà necessario per cuocerle correttamente) che dalla temperatura del disidratatore. Dopo la prima ora, iniziate a controllare le strisce; per capire se queste sono pronte, rimuovete una striscia, tagliatela e controllatela internamente. Non appena la carne risulta essere completamente asciutta, la carne assumerà tutta lo stesso colore. Controllate spesso le strisce, per riuscire a scenderle nelle giuste tempistiche. Una volta cotte, mettete le strisce all’interno di un contenitore ermetico.

cane che mangiaIn definitiva ecco come cuocere correttamente il pollo disidratato per cani; per qualsiasi altra informazione o se avete dei dubbi riguardo alcuni ingredienti da inserire nella dieta del vostro cane, sarà necessario che vi rivolgiate al vostro veterinario. Questi infatti potrà essere più specifico, prendendo in considerazione una serie di fattori della salute del vostro peloso.

La salute di Fido dipende anche da ciò che mangia; riuscire a cucinare delle pietanze fresche per il vostro cane, aiuterà Fido a non assumere in maniera continuativa dei conservanti, che a lungo andare potrebbero perfino compromettere, anche irrimediabilmente, la sua salute.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati