Pomerania e gatto mangiano un’anguria, la felicità delle papille gustative

L’estate sta finendo ed è bene godersi gli ultimi frutti che porta con sé. Lo sanno bene il Pomerania e il gatto che mangiano un’anguria insieme

Che Fido e Miao non possano essere amici è una leggenda metropolitana che sta diventando sempre più obsoleta. Lo dimostrano questi amici a quattro zampe, un Pomerania e un gatto, che mangiano un’anguria nello stesso momento, vicinissimi.

Una prova di complicità e di fiducia la loro che non è facile da trovare, visto che il momento del pranzo, della cena o della semplice merenda è fra i più attesi e custoditi con gelosia che ci siano.

APPROFONDIMENTO: Tutto quello che c’è da sapere sulla razza di cane Volpino di Pomerania

Il fatto che i protagonisti di questo post su Instagram riescano a viverlo in maniera così intensa è la dimostrazione che sono due quattro zampe che si vogliono molto bene, nonostante le differenze di specie. Queste ci sono, è indubbio, ma non rappresentano un ostacolo: solo una fonte preziosa di arricchimento.

cane volpino di Pomerania e gatto mangiano un’anguria

Nelle fotografie si vedono questi dolcissimi pet leccare in contemporanea la superficie dell’anguria divisa a metà, poi goderne a turno con l’ausilio della loro mamma umana e, addirittura, concludere dandosi un bacio. Un momento di tenerezza assoluta che insegna quanto sia profondo l’animo degli animali. A differenza di noi esseri umani, infatti, loro guardano con uno sguardo puro, privo di sovrastrutture e carico di amore.

Al Pomerania e al gatto che mangiano un’anguria insieme basta avere la consapevolezza di poter contare l’uno sull’altro, di poter avere massima fiducia reciproca. Il resto non conta. E sicuramente l’indole del Volpino di Pomerania ben si presta a questo genere di legami.

Siamo di fronte, infatti, a una razza si mostra amorevole nei confronti di chi considera famiglia (adulti e bambini senza distinzione). Ha voglia di ricevere coccole e attenzioni costantemente. Non è portata alla socializzazione con i suoi simili, ma con un addestramento mirato e una presentazione graduale certamente può sorprendere. Lo stesso vale per i felini e il fatto che Miao e Fido in questo caso siano inseparabili dimostra quanto questo sia vero. L’importante è rispettare il carattere e la natura di entrambi gli attori in gioco.

LEGGI ANCHE: Giutte, un anno dalla scomparsa di Ax, i proprietari del cane Breton non hanno perso la speranza

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati