Putol: la cagnolina che volevano sopprimere per esser nata con due zampe (VIDEO)

Putol, nata con due zampe, era destinata a essere soppressa ma è salva grazie all'amore di un giovane che l'ha adottata

La cucciola protagonista di questa avvincente storia si chiama Putol e, quando è nata tempo fa, nelle Filippine, i suoi padroni volevano farla sopprimere per il solo fatto di esser venuta al mondo con solo due zampe.

Tutto è iniziato quando la cagnolina di un collega di lavoro di un giovane di nome Danilo ha partorito 4 cuccioli. Una di loro non aveva le zampe posteriori.

La famiglia ha dimostrato subito di non volerla. Per loro era un mostro e doveva morire.

Ma prima che venisse uccisa, Danilo, venuto a conoscenza della storia di questo sfortunato animale, ha deciso di adottarla e di battezzarla con il nome di Putol.

cane con due zampe adottato

I vecchi padroni della cagnolina pensavano che non sarebbe sopravvissuta e quindi volevano sopprimerla.

“Solo io ho avuto il coraggio di prenderla e di prendermi cura di lei” . Ha affermato il giovane Danilo.

All’inizio Putol non poteva camminare però dopo due anni ha iniziato a mantenersi in equilibrio. Al momento cammina perfettamente utilizzando le zampe anteriori.

Sono ormai passati sei anni dal momento in cui Danilo ha deciso di dare a Putol l’opportunità di vivere. I due vivono ancora insieme e sono inseparabili.

Le cure di Danilo e la forza di volontà di questa dolce meticcia hanno abbattuto ogni difficoltà e ogni barriera, dimostrando che l’amore può vincere sempre su tutto.

Questa vicenda ci dimostra che al mondo sono tante le persone sensibili e generose che ritengono che la vita di un animale sia importante quanto quella di un essere umano e che pertanto sia sempre meritevole di essere tutelata e protetta con ogni mezzo.

Proprio come ha fatto Danilo, giovane dal grande cuore grazie al quale la piccola Putol ora vive una vita felice e serena.

Ti ha colpito questa bellissima e commovente storia a lieto fine? Se si, LEGGI ANCHE: Rocca di Papa: salvataggio di un cane Corso e del suo padrone caduti in un dirupo

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati