Remy, il cane “allerta diabete” di Cagliari

Si chiama Remy il cane eroe di cui vi vogliamo parlare oggi ed è un quadrupede davvero molto speciale.

Se leggete con una certa frequenza le nostre storie, dovreste ormai sapere quanto ci piace raccontarvi storie di amici a quattro zampe che si rendono di vitale importanza per noi esseri umani.

Perché non smetteremo mai di dire che c’è un motivo se i cani sono considerati i nostri migliori amici. Anzi, ce n’è più di uno.

Perché la loro presenza nella nostra vita riesce a donarci amore e tanta felicità. E perché, in moltissimi casi, ci salvano letteralmente la vita

Cane che osserva

Come dimostra la storia di Midnight, il cane eroe che ha salvato una donna di 87 anni o la storia di Fat Healt, il cane eroe che ha salvato una bambina dispersa.

E anche la storia di Remy è la storia di un cane la cui presenza è di vitale importanza per il suo padroncino.

Ad inizio Dicembre, a Cagliari, si è tenuta la cerimonia in onore di Remy, un cane allerta diabete addestrato proprio per riconoscere gli stati di ipo o iper glicemia degli esseri umani.

Un progetto che nasce dalla collaborazione tra Lions Club Cagliari St Remy con la onlus Progetto Serena. Un progetto che aveva un unico obiettivo: formare un cane da Pet Therapy che fosse in grado di aiutare un essere umano diabetico.

Cane felice

Un cane che, tra l’altro, doveva provenire dal canile. Un progetto, dunque, con una doppia finalità benefica: aiutare un cane randagio a trovare una famiglia e, allo stesso tempo, aiutare una persona malata di diabete.

E così Remy ha raggiunto la sua famiglia per poi iniziare il suo particolare percorso di addestramento. Un addestramento finalizzato proprio allo sviluppo di questa particolare capacità già nota nei nostri amici a quattro zampe.

Cane in un prato

Il cane è infatti in grado di riconoscere l’odore che il nostro corpo emana quando si trova in uno stadio di ipo o iper glicemia.

E non appena avverte il pericolo, il nostro amico a quattro zampe avvisa il suo proprietario, cosicché possa agire di conseguenza.

Remy è ora il cane di Tommaso, un bambino di 11 anni affetto da diabete. Da questo momento in poi si trasformerà nel suo angelo custode.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati