Sadie, la cagnolina che è stata attaccata da un coyote

Questa povera cagnolina ha rischiato di morire a causa di un coyote che si è intrufolato in casa e voleva portarlo via

La storia di questa cagnolina che si chiama Sadie è iniziata nel peggiore dei modi. Purtroppo, un coyote si è intrufolato in casa sua e voleva portarla via dalla sua famiglia. Lei ha rischiato di morire, ma per fortuna tutto si è risolto al meglio.

Tutto è iniziato quando la piccola Sadie, una Boston Terrier, era fuori in giardino. Era un po’ fuori perché in casa si stava annoiando e doveva fare anche i bisogni. Così la sua famiglia ha deciso di farla uscire un pochino.

sadie

Sembrava procedere tutto normalmente, ma qualcosa ha sconvolto tutto. Ad un certo punto, infatti, la sua famiglia ha sentito la cagnolina piangere. Non capivano cosa stesse succedendo e così in fretta e furia sono andati a controllarla.

APPROFONDIMENTO: Tutto sul Boston Terrier

Sono rimasti scioccati quando hanno capito della gravità della cosa. C’era un coyote in giardino ed aveva afferrato la piccola Sadie. Lei continuava a piangere di dolore e per la paura, ma i suoi umani non sapevano cosa fare.

Il cane più grande di famiglia però, appena ha visto il coyote si è lanciato verso di lui ed ha iniziato ad abbaiare. Grazie a ciò, l’animale si è sentito sopraffatto per il trambusto ed ha deciso di lasciare la cagnolina e di scappare via!

Sadie però doveva andare subito da un veterinario. I suoi umani si sono precipitati alla clinica più vicina ed hanno spiegato l’accaduto. La cagnolina ha riportato diverse ferite, alcune anche gravi, ma per fortuna, grazie alle cure è sopravvissuta.

Per tutti è stata un’esperienza orribile, ma sono felici che la piccola stia bene e che tutto si sia risolto al meglio. Ora Sadie è felicissima di essere tornata a casa dopo il ricovero e non farà più passeggiate notturne in giardino. La sua storia si è conclusa al meglio e si è presa il lieto fine che meritava!

LEGGI ANCHE: Zaira, la cagnolona di 12 anni cerca una famiglia per sempre

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati