Salvati cuccioli di cane: erano stati abbandonati alla catena dai loro padroni

Questa è la storia di sei cuccioli salvati da una catena troppo corta e da una vita condotta in sofferenza dagli angeli della Human Society

Trovati abbandonati a loro stessi, in condizioni di sofferenza e tristezza, destinati ad un futuro incerto. Questa è la storia di sei cuccioli lasciati alle sofferenze di una catena troppo corta.

Ci piacerebbe che ogni animale stesse bene e che la sua vita fosse piena d’amore ma purtroppo casi di maltrattamento come questo si trovano in tutto il mondo. Il fatto accade in Costa Rica, dove i sei cuccioli vivevano attaccati ad una corda abbandonati alla solitudine e alla sofferenza, dai loro stessi padroni.

Questa brutta situazione ce la racconta la Human Society International, organizzazione degli Stati Uniti senza scopo di lucro, che si occupa di salvaguardare il benessere degli animali di tutto il mondo. Quando i paladini della Human Society trovarono i sei cuccioli, questi erano legati ad una catena di pochi centimetri che gli permetteva a mala pena di arrivare alla ciotola dell’acqua, sporchi, pieni di pulci, con problemi ai denti e agli arti.

Sei cuccioli abbandonati alla catena dal padrone

I soccorritori, parlando dell’accaduto, descrivono i sei cuccioli come “terrorizzati”, vivendo in questa situazione di abbandono e crudeltà. Per fortuna, a salvarli da questo triste destino, sono arrivati gli angeli della Human Society. Essi si sono presi subito cura dei cuccioli, offrendogli cure mediche tempestive.

I sei cuccioli abbandonati sono Sto arrivando!ivati in un centro di recupero, dove è subito partita la riabilitazione. I piccoli sono ora pronti per essere adottati. Infatti ora vivono in allegria e felici tra loro.

Sei cuccioli abbandonati alla catena dal padrone

Spesso accade che ci troviamo di fronte a situazioni in cui il più caro amico dell’uomo, il cane, si trova in difficoltà. I padroni non sempre si prendono la responsabilità di crescere un animale. Infatti prendersi cura di un cane significa volergli bene ed amarlo ogni giorno, offrirgli le cure necessarie quando ne ha bisogno, cibo e acqua. Ma soprattutto bisogna garantire al nostro amico a quattro zampe spazio per muoversi e giocare e la possibilità di socializzare e divertirsi con altri cani.

Siamo fortunati, perché questa storia ha avuto un lieto fine. I sei cuccioli sono in salvo e ora per loro l’abbandono e la crudeltà del mondo sono solo un vago ricordo.

LEGGI ANCHE: Sicilia: cinque cuccioli lanciati da un auto in corsa vengono salvati dai Carabinieri (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati