Salvato in una scuola abbandonata: ora il pitbull sta bene

La storia del dolce pitbull che fa capolino dalla finestra e viene salvato dai soccorritori

È difficile capire come mai i cani abbandonati quando sono in strada scelgano come riparo un posto piuttosto che un altro. Quale è il motivo che abbia spinto il pitbull protagonista della nostra storia a rifugiarsi in una scuola abbandonata non è ben chiaro, magari è lì che si sentiva al sicuro.

Questo meravglioso animale viene notato da alcuni passanti mentre si affacciava da una finestra rotta. Queste persone, preoccupate, decidono di chiamare lo Stray Rescue of St Louis per farlo soccorrere. Per i soccorritori però inizialmente non è facile entrare in quella scuola: è piena di finestre rotte e porte sbarrate.

A capo dell’unità di soccorso c’è Donna Lochmann: è lei che riesce a entrare nell’edificio. Donna comincia a vagare tra le stanze della scuola abbandonata, ancora piene di forniture, in cerca dell’animale. È solo quando, salendo una rampa di scale, comincia a sentire il ticchettio delle unghie di un cane che si rende conto di essere vicina al pitbull. Ad un tratto il dolce cucciolo le appare davanti, facendo capolino da dietro una porta. C’è voluto davvero poco perchè Teacher’s Pet (così è stato rinominato il pitbull) capisse che queste persone erano amorevoli e si cominciasse a fidare di loro.

Credits: Donna Lochmann

Però a questo punto si poneva un problema: far uscire il cane dalla scuola. L’unico modo per farlo era portarlo fuori dalla finestra e poi giù dalla scala, facendo esattamente il percorso inverso che aveva portato Donna Lochmann nell’edificio. L’animale all’inizio appareva comprensibilmente titubante, ma con calma e pazienza i soccorritori sono riusciti a tirarlo fuori. Una volta in macchina con i membri dello staff il cucciolo liberato non riusciva a smettere di scodinzolare e riempirli di baci. È però urgente portarlo dal veterinario: il pibull è estremamente sottopeso.

Credits: Donna Lochmann

Non è passato molto tempo prima che il cucciolo riuscisse a trovare delle persone che gli dessero l’amore che merita. La sua nuova famiglia lo ha chiamato Ollie, ora è un cane felice che, per fortuna, sembra aver dimenticato i tempi bui di quando era nella scuola.

Leggi anche: Un cane disperato in mezzo all’oceano: salvato da un gruppo di amici

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati