San Cesareo, aiutiamo Lessi a tornare dalla sua famiglia, questa cagnolina è smarrita

Scomparsa l'ultimo dell'anno, la proprietaria avverte come la cagnolina abbia timore degli sconosciuti, avvicinarla sarà molto difficile

L’ultimo dell’anno è stato molto amaro per una proprietaria di San Cesareo, comune facente parte della Città Metropolitana di Roma Capitale. A lasciare perplessi è la scomparsa di una cagnolina Golden Retriever mix Pastore Maremmano, che risponde al nome di Lessi. Cerchiamo di capire meglio l’evoluzione della vicenda.

Partiamo da un presupposto, come la cagnolina si sia smarrita è per noi un mistero. Probabilmente sarà scappata via di casa in piena autonomia, forse una volta fuggita qualcuno l’avrà accolta nella propria abitazione, con le migliori delle intenzioni, o forse, nella peggiore delle ipotesi, qualcuno l’avrà presa e portata via.

Se di rapimento o meno possiamo parlare non è ben chiaro, il nostro compito è quello di spargere la voce il più possibile, permettendo alla vicenda di godere di una maggiore copertura “mediatica”. Ritornando alla vicenda, proviamo a fornire qualche dettaglio, materialmente parlando, sul cane.

cane lessi naso occhi neri

Lessi si presenta come una cagnolina incrocio tra un Golden Retriever e un Pastore Maremmano; di medie grandi dimensioni, questa femmina è ancora giovane e giocherellona solo con chi conosce. Al contrario può manifestare una forte diffidenza con gli estranei, soprattutto se quest’ultimi tentano un approccio diretto con lei.

A dircelo è direttamente la proprietaria, attraverso più di un appello sui suoi profili social. Lessi manca a casa da più di una settimana e le ricerche stanno continuando per tutta San Cesareo. Il pelo della cagnolina è color panna; dovrebbe indossare una pettorina rossa. Da quel che sappiamo, Lessi è munita di microchip.

cane lessi pelo molto chiaro

In caso di avvistamento o segnalazione di qualunque natura, ripetiamo, non tentare il contatto diretto, contattare invece i seguenti numeri: 380 648 7951, il 392 975 4697 o ancora il 334 999 1682. Facciamo in modo che la vicenda di Lessi non passi sottotraccia ma che rimanga una priorità; c’è una famiglia che l’aspetta!

LEGGI ANCHE: Rivarossa, smarrita a Capodanno una cucciola di Bracco Ungherese, risponde al nome di Frida

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati