Sandrá, cagnolino meticcio di piccola taglia è scomparso, Kobe è il suo nome

L'ultimo avvistamento risale al giorno stesso della scomparsa, il cagnolino potrebbe essere finito ovunque e i ricercatori questo lo sanno

Proseguono le operazioni di ricerca per il cane Kobe. Quest’ultimo fa perdere le tracce lo scorso 20 ottobre e, a distanza di settimane, la famiglia non getta la spugna e continua a sperare nel tanto atteso quanto sperato ritrovamento. Ci troviamo in Veneto, nel comune di Sandrá, in provincia di Verona.

cane nome kobe ì marroncino

Le indagini dei familiari hanno condotto a qualche scoperta, ma non quanto basta per giungere al lieto finale. Si pensa che il cagnolino possa aver compiuto km, allontanandosi considerevolmente dalla propria abitazione. A cosa sia dovuta questa fuga non lo sappiamo, ma non è ciò che deve interessarci.

Chiunque possa e voglia dare una mano, anche semplicemente prestando attenzione alla strada (ovviamente se vivesse nelle zone precedentemente citate), è libero di farlo e anzi, un eventuale supporto porterebbe ad una generosa ricompensa in denaro. Kobe non può essersi volatilizzato, rintracciarlo il prima possibile è la priorità.

LEGGI ANCHE: Il Boxer non ne può più di aspettare e suona il clacson per farsi raggiungere dai suoi padroni

Il cagnolino si presenta come un meticcio di piccola taglia (dovrebbe pesare sui 4/5 kg); il pelo è corto e di un marrone di diverse tonalità (zampe, muso, orecchie e “sopracciglia” tendono ad un marroncino chiaro, mentre il resto del corpo è più scuro). Kobe è microchippato e indossa un collare di colore blu con targhetta identificativa annessa.

Riconoscere il cane non è difficile, tutt’altro. L’ultimo avvistamento risale allo stesso giorno della scomparsa, ovvero al 20 di ottobre. La segnalazione individuava l’amico canino nei pressi della farmacia di Sandrá, verso le 19:30. Da allora non si è scoperto molto; la famiglia non demorde e continua ad avere fiducia.

cane indossa due collari

Gli appelli lo specificano: il piccolo meticcio non si lascia avvicinare facilmente, perciò massima attenzione. La richiesta da parte dei proprietari è duplice e prevede tanto una imponente condivisione del caso quanto una mobilitazione generale per riportare a casa Kobe. Chiamare il 338 576 3457 o anche il 340 301 8713 per segnalazioni e avvistamenti. Grazie.

LEGGI ANCHE: Il cane giocherellone cerca di integrare il Rottweiler appena adottato dalla sua famiglia (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati