Scarpe per cani: tutti i pro e tutti i contro

Le scarpe per cani sono ottime in caso di freddo o di ferite sulle zampe, ma a volte il cane le rifiuta. Ne esistono di tanti tipi, vediamole insieme

Le esigenze di un cane possono essere diverse. Quando viviamo con un amico a quattro zampe in casa, dobbiamo tenere conto di ciò di cui ha bisogno. Al primo posto vengono la salute e il benessere, per i quali a volte dobbiamo sacrificare la nostra pigrizia. In nostro aiuto, però, vengono degli accessori adatti ai nostri pelosetti, ma di cui a volte non conosciamo bene gli usi.

Sapevate, per esempio, che esistono scarpe per cani? No, non stiamo scherzando e non servono per un semplice travestimento. Questi accessori hanno un’utilità ben specifica. Servono infatti a proteggere il vostro cane dal freddo oppure a proteggere il vostro pavimento delicato dai graffi. A volte vengono utilizzate a scopo medico, in presenza di tagli o ferite. E ce ne sono veramente di tanti tipi, a calza o con suola. In questo articolo cercheremo di scoprire tutti i segreti delle scarpe per cani.

A cosa servono le scarpe per cani, i vantaggi

Le scarpe per cani possono sembrare un oggetto semplicemente estetico. In realtà questi accessori hanno delle utilità specifiche, che possono portare numerosi vantaggi per i vostri amici a quattro zampe.

Per prima cosa servono a proteggere il cane dal freddo. Durante le stagioni invernali, alcune zone sono davvero fredde. Con il gelo e la neve c’è il rischio che si congelino i cuscinetti sulle zampe del cane. Un bel paio di scarpe imbottite, preverrà questo inconveniente. Inoltre, molte scarpe per cani sono anche antiscivolo. In questo modo il vostro pelosetto non rischierà di scivolare sul terreno, soprattutto se ghiacciato.

Anche un percorso che presenta ghiaia o sassi può essere pericoloso per le zampe del vostro cane. Sarebbe opportuno prevenire tagli e lesioni utilizzando delle apposite scarpe.  Infine, in presenza di tagli, vesciche o problemi alle zampe, le scarpe per cani sono un ottimo sostegno per evitare che peggiori la situazione. A volte possono anche aiutare un cane con difficoltà motorie.

Ora che ne conoscete i vantaggi non vi resta che misurare la larghezza della zampa per prendere la giusta misura della scarpa. Per farlo procuratevi un foglio di carta e mettetelo sotto alle zampe del cane in piedi. Disegnate la sagoma e misurate la larghezza della zampa nella parte più ampia. La scarpa dovrà avere una misura simile, ma fate attenzione a non sceglierla piccola.

Gli svantaggi, quando il cane rifiuta le scarpe

Fin qui sembra tutto rose e fiori. Purtroppo non è così. I cani sono animali con particolari esigenze, un po’ come tutti gli esseri viventi. Ognuno, inoltre, è diverso dall’altro, quindi non si può sempre generalizzare. Può capitare infatti che non tutti i cani reagiscano allo stesso modo all’uso delle scarpe e arrivino a rifiutarle, anche se a volte sono necessarie per la loro salute.

Potrebbe essere solamente una questione di abitudine, e questa, con un poco di pazienza, si può correggere. Capita anche a noi esseri umani di non sopportare alcuni tipi di scarpe ai piedi, pensate che il vostro cane generalmente non le usa, quindi potrebbe percepirle come qualcosa di strano addosso e rifiutarle per questo motivo.

Cercate di capire invece se il vostro cane ha problemi solo con le scarpe o anche con altri indumenti. Prima di comprare un paio di scarpe per cani, infatti, è bene chiedere consiglio al veterinario. Un professionista sarà sicuramente in grado di suggerire l’accessorio migliore per il vostro amico a quattro zampe.

Dal momento che il benessere dei vostri pelosetti sta al primo posto, comprate le scarpe migliori e più adatte al vostro cane. Sia come qualità del materiale che come misura.

Scarpe da pioggia per cani

Una delle prime esigenze per cui usare scarpe per cani è il freddo. La neve e il gelo, infatti, possono irritare i cuscinetti sulle zampe del cane e provocare lesioni. Anche in caso di pioggia potete proteggere le zampe del vostro pelosetto con delle scarpe impermeabili, che non permettono all’acqua di entrare. Le scarpe da pioggia per cani sono utili anche nelle zone in cui ci sono molti batteri e dal momento che non hanno imbottitura possono essere utilizzate anche in casa. Soprattutto se il cane ha delle ferite da proteggere.

Si tratta di scarpe comode, senza cerniere o cinghie. Sono come dei calzini aderenti, che il vostro cane neanche sentirà di indossare, risulteranno confortevoli. Questo tipo di scarpe è generalmente fatto di gomma naturale ed è biodegradabile, quindi perfetto per chi è attento all’ambiente (attenzione che sarebbe bene avessimo tutti). Inoltre è un materiale che dura a lungo.

Scarpe protettive per cani

Può capitare che si passeggi in zone in cui il pavimento non è liscio. In presenza di pietre, ghiaia, grate o percorsi accidentati, le zampe dei vostro cane ne potrebbero risentire. Se siete dei tipi sportivi a cui piace correre in boschi o campagne in compagnia del vostro cane, queste scarpe fanno al caso vostro. Per evitare tagli o lesioni, potete utilizzare scarpe protettive per cani.

Generalmente sono fatte in neoprene, un materiare comodo e resistente che aderisce perfettamente al suolo. Inoltre sono dotate di una gomma antiscivolo. Inoltre si tratta di un materiale traspirante che non fa sudare la zampa e assorbe l’umidità. Alcuni modelli hanno una chiusura a strappo che le mantiene più salde oppure delle piccole cinture riflettenti per ottenere una maggiore visibilità.

Scarpe per cani, altri usi

Le scarpe per cani si rivelano un ottimo aiuto in caso di disabilità motorie. Naturalmente l’uso delle scarpe non esclude quello di tutori o immobilizzatori, ma possono essere un valido supporto. Generalmente sono scarpe in gomma che facilitano la camminata dei cani.

I cani da slitta come gli Husky possono utilizzare delle scarpe adatte al loro compiti. Si tratta di modelli in nylon, un materiale capace di durare anche quando si percorrono lunghe distanze. Con queste scarpe, il cane ha una maggiore aderenza sul terreno, generalmente coperto di neve, e riesce a trainare meglio la slitta.

Potete anche realizzare in casa scarpe per i vostri cani, anche se il processo non è semplice. Richiede pazienza e dovete essere certi di realizzare un prodotto che si adatti bene alle zampe del vostro amico a quattro zampe.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati