Squares, il cagnolino randagio che ha salvato la vita ad un ciclista

Cane che ha salvato un uomo

Oggi vogliamo raccontarvi la storia di Squares, il cagnolino randagio che è riuscito a trovare la felicità grazie ad un suo gesto eroico.

Chiunque di voi legga le nostre storie con una certa frequenza, sa benissimo che adoriamo raccontarvi storie di cani eroi.

Storie che mettono in luce i tanti motivi per i quali i cani sono esseri speciali. Esseri in grado di cambiare la nostra vita e in molti casi anche di salvarcela.

Ci sono ad esempio i cani che dedicano la loro vita a missioni speciali. Basti pensare ai cani da salvataggio o a quelli che sfruttano il loro fiuto per trovare i dispersi.

Gepostet von Jandarmeria Caraș-Severin am Montag, 16. Juli 2018

Oppure ai cani da Pet Therapy o ai cani poliziotto. Proprio come Ozzie, il cagnolino poliziotto licenziato perché “troppo buono” che ha iniziato una nuova vita.

Oppure ci sono gli amici a quattro zampe che indossano il mantello da eroi proprio quando la situazione lo richiede. Come ad esempio Sammy, il cane che ha salvato la sua famiglia da un incendio.

E anche Squares è un cagnolino che si è comportato da vero eroe. E non per il suo proprietario, come spesso accade, ma per un perfetto sconosciuto. Perché prima di questa vicenda, Squares era un cane randagio.

Ci troviamo sul monte Semic, in Romania. Un ciclista di nome Marin decide di fare una bella scampagnata tra le discese e le salite del monte in sella alla sua Mountain Bike.

Gepostet von Jandarmeria Caraș-Severin am Montag, 16. Juli 2018

Purtroppo però ha un incidente e nella caduta si frattura il bacino. Impossibilitato a muoversi, a Marin non resta che sperare che qualcuno passi di lì.

Ma le ore passano e la notte inizia a calare. E poi arriva Squares, un cagnolino randagio che si era spinto in montagna probabilmente in cerca di qualcosa da mangiare.

Squares decide di non abbandonare quel perfetto sconosciuto. Ma non solo, perché il cane è rimasto per tutto il tempo vicino a Marin, aiutandolo a scaldarsi un po’.

Gepostet von Jandarmeria Caraș-Severin am Montag, 16. Juli 2018

Quando i soccorsi lo hanno trovato, Marin aveva un principio di ipotermia. E quando i soccorsi lo hanno caricato in ambulanza, Squares non voleva lasciarlo.

Prima ha provato a salire a bordo dell’ambulanza, poi la ha rincorsa. E così i volontari dell’ambulanza hanno raccontato quella vicenda sui social.

E la storia di Squares ha fatto in pochissimo tempo il giro del web. Molte persone si sono messe a cercare il cagnolino che alla fine è stato trovato. E grazie a tutta la notorietà raggiunta, Squares ha oggi una famiglia che lo ama e lo rende felice.