Tagliare i baffi al cane: si può fare oppure no?

In molti si chiedono se si possono tagliare i baffi al cane; tuttavia i baffi esistono per delle ragioni che non tutti ancora conoscono

cane che guarda

Quando si decide di tagliare il pelo al cane, in molti si chiedono se risulta anche possibile tagliare i baffi al cane.

Tuttavia è importante capire se il taglio dei baffi può essere considerata una pratica da poter fare o se questo è totalmente sconsigliato da fare sia ai cani che ai gatti.

Tagliare i baffi al cane: si può fare oppure no?

L’importanza dei baffi

Alla domanda se è possibile tagliare i baffi al cane, la risposta è assolutamente negativa, questo perché i baffi svolgono un ruolo davvero importante. I baffi sono così importanti perché orientano il cane e funzionano sia da olfatto che da tatto; sono molto sensibili e fragili e crescono insieme al cucciolo ed è grazie a questi che il cucciolo impara ad esplorare e studiare l’ambiente circostante.

Tagliare i baffi al cane: si può fare oppure no?

Fondamentalmente, i baffi sono i polpastrelli degli uomini: grazie ai baffi, i cani controllano le temperature del cibo, l’effettiva presenza di oggetti o altri esseri viventi, identificandone colore e forma.

Inoltre attraverso i baffi proteggono perfino gli occhi e, con questi, i cani misurano lo spazio. Infine, dal punto di vista clinico, i baffi hanno la peculiarità di far comprendere se il cane è affetto da qualche patologia come la scabbia o displasia.

È necessario tagliare i baffi a Fido?

Dopo aver spiegato l’importanza che hanno i baffi per Fido, è importante sottolineare che tagliare i baffi al cane è totalmente sconsigliato e non comporta, in nessun caso, alcun beneficio. Fortunatamente i baffi tagliati ricrescono, ma sappiate che tagliarli comporta un cambiamento di comportamento nel cane, che si sentirà disorientato e confuso.

Tagliare i baffi al cane: si può fare oppure no?

Quindi anche se credete che il vostro cane sia più carino con i baffi più corti, sappiate che comunque state facendo un grave errore che si riverserà sulla psiche del vostro peloso; in fondo, ci sono dei reali motivi che spiegano perché i cani hanno i baffi.

Conseguenze del taglio

Appurato che tagliare i baffi al cane è totalmente sconsiderato e insensato, è importante comprendere cosa succede al cane, nel caso in cui gli venissero tagliati i baffi. È possibile affermare con certezza che:

  • Il cane si sentirà fortemente a disagio con se stesso e con il mondo circostante
  • Non riuscirà ad orientarsi e perderà anche, a tratti, il senso dell’equilibrio e non sarà in grado di riconoscere i pericoli
  • Potrebbe soffrire psicologicamente, potrebbe arrabbiarsi, provare un senso di tristezza infinito e potrebbe non avere più voglia di giocare o uscire

I baffi sono fondamentali per il cane, esattamente come lo sono le mani per gli uomini e, proprio per questo, è importante che non facciate gli egoisti e che lasciate che la natura faccia il suo corso.

Tagliare i baffi al cane: si può fare oppure no?

In definitiva, è possibile affermare con assoluta certezza che è totalmente sconsigliato tagliare i baffi al cane, anche se sono lunghi e folti; per qualsiasi altra domanda è necessario che vi rivolgiate al vostro veterinario. Questi infatti risponderà a tutte le vostre richieste o dubbi e vi farà desistere, nel caso in cui aveste preso una decisione che potrebbe compromettere la qualità di vita del vostro amato peloso.

Prodotti Consigliati dal nostro Team: