Takor, il Chihuahua che ha vissuto per 8 anni legato ad una catena

La storia di questo povero Chihuahua è davvero molto triste. Ha vissuto la sua intera vita in un trasportino e legato ad una catena

È davvero molto triste la storia di Takor, un Chihuahua che ha vissuto una vita orribile. Ha passato ben otto anni legato ad una catena e vivendo esclusivamente in un trasportino. Non ha mai assaporato la libertà e non sa cosa vuol dire uscire a fare una passeggiata.

Takor, viveva rinchiuso giorno e notte dentro un piccolo trasportino. Quando la sua proprietaria doveva uscire, lo legava ad una catena cortissima. È questa la vita a cui era costretto questo povero Chihuahua di circa otto anni.

Fortunatamente qualche vicino ha segnalato la sua situazione al Comune di Fano che ha subito allertato le guardie dell’OIPA di Pesaro Urbino. Quando lo hanno salvato il povero era apatico e magrissimo. Ma non è tutto, purtroppo.

Aveva anche la parodontite. Takor non aveva più i denti ed era visibilmente sofferente dato che non riceveva cure adeguate. La sua sofferenza, però, era dovuta anche al fatto che era chiuso in quel piccolo spazio da ormai troppo tempo.

Grazie al cielo, il piccolo Chihuahua è stato salvato dalle guardie dell’OPIA. Subito dopo averlo liberato lo hanno portato da un veterinario nel comune di Pesaro, per fare degli accertamenti. Adesso però, il cagnolino si trova al canile comunale di Fano.

Non appena sarà disposta la confisca, però, “Takor potrà essere dato in affido a dei custodi amministrativi che permetterebbero ad un cane così delicato di vivere in un ambiente più consono alle sue condizioni di salute, che sono molto vulnerabili”, hanno spiegato le guardie dell’OIPA che lo hanno salvato.

Purtroppo la sua, ormai ex, proprietaria era una donna che versava in uno stato di disagio sociale. Ha gravi problemi di tossicodipendenza, ma le autorità competenti l’hanno sanzionata per mancate cure. Takor ha vissuto 8 anni terribili e in condizioni davvero pietose.

Adesso però, grazie alla guardie dell’OIPA è stato salvato e presto potrà avere una nuova famiglia che si prenda cura di lui come si deve! Questo povero piccolo ha passato l’inferno e adesso merita di essere felice e di godersi la sua vita al meglio!

LEGGI ANCHE: Est Europa: i cuccioli viaggiano in condizioni indescrivibili per arrivare in Italia

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati