Thot, il cane che ha bisogno dell’aiuto di tutti per farcela

Questo povero cagnolino è stato trovato in pessime condizioni e ora ha bisogno dell'aiuto di tutti per farcela

Le condizioni di salute in cui i volontari hanno trovato questo povero cagnolino che si chiama Thot, sono davvero orribili. Non ha avuto un passato semplice e i suoi occhi parlano di tutto il dolore che ha dovuto sopportare.

I volontari dell’Oipa lo hanno trovato denutrito, zoppicante, glabro, ricoperto di croste, pulci e zecche. Insomma, le sue condizioni di salute erano piuttosto pessime e gravi. Lui ha circa 3 anni, ma è evidente che ha già sofferto abbastanza.

Alcuni turisti piemontesi che stavano passeggiando a Marina di Savuto, in provincia di Cosenza, appena hanno visto il povero Thot hanno immediatamente allertato i volontari locali. Era chiaro avesse immediatamente bisogno di aiuto.

LEGGI ANCHE: Neve, la cagnolina che cammina per 30 km da Reggio Emilia a Modena

Thot ha scelto di fidarsi di loro dopo giorni di indecisione. “Un gioco di sguardi che ha cambiato per sempre il suo destino“, scrivono i volontari. Grazie anche agli Angeli blu di Lamezia, questo povero cagnolino ha potuto ricevere le cure di cui necessitava.

Lui, ha una forte leishmaniosi che per fortuna, non ha intaccato. Adesso sta seguendo una terapia mirata e poco a poco si sta riprendendo. Il suo processo di guarigione, però, è molto lungo e anche troppo costoso. I volontari non possono sostenere tutte queste spese da soli.

“Per approfondire anche la causa della sua zoppia, i volontari dell’OIPA di Lamezia Terme fanno appello alla sensibilità di tutti”, scrivono ancora. Thot ha una strada ancora molto lunga davanti a sé, ma ce la sta mettendo tutta per riuscire a farcela.

Per aiutare i volontari dell’Oipa a curare e a dare una nuova vita a questo povero cagnolino, potete sostenerlo con una piccola donazione. All’interno di questo link –> Thot ha bisogno di aiuto, ci sono tutte le indicazioni da seguire per aiutarlo. Non lasciamo soli i volontari e aiutiamoli a salvare una vita. Thot ha bisogno dell’aiuto di tutti per sopravvivere!

LEGGI ANCHE: Giutte, un anno dalla scomparsa di Ax, i proprietari del cane Breton non hanno perso la speranza

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati