Trento, proseguono le ricerche del Setter Inglese Ciro, la preoccupazione è molta

L'appello lanciato dai proprietari ha scosso gli animi di molte persone, si teme che il cucciolo possa essere finito in una cascata

Sui social è comparso in questi giorni l’appello disperato di una coppia di proprietari che denuncia la scomparsa del loro cane, un Setter Inglese di nome Ciro. Accade a Trento, dove il cucciolo ha completamente fatto perdere le proprie tracce, non lasciando dietro di sé alcun indizio che possa risultare utile ai fini della ricerca.

Ricerche che per l’appunto proseguono, in particolar modo nella zona del parco fluviale di Ponte Alto, dove si pensa che il cane si sia effettivamente smarrito. Alcune associazioni animaliste della città di Trento hanno schierato sul campo alcuni volontari, ma il sentimento comune è preoccupante. Infatti una pista diventa sempre più plausibile col passare delle ore, nonché dei giorni.

Si pensa che il Ciro possa essere caduto, forse per l’agitazione o per disorientamento, in una delle cascate presenti sul luogo. Del Setter sappiamo che indossa un collare antipulci color grigio, che ha un carattere molto docile, a detta dei proprietari, e che dovrebbe farsi avvicinare con relativa facilità.

ciro setter inglese sfondo giallo

Il cane inoltre indossa una medaglietta con sopra inciso il numero di telefono da contattare, che è il seguente: 328 096 8161. Chi ha condiviso l’appello ha anche aggiunto: “Chiunque lo dovesse avvistare è pregato di chiamare Ivan, a quel numero. Condividete, per favore. Ciro, è un cane simpaticissimo e buono, con una storia difficile alle spalle. Spero sia ritrovato presto”.

Ovviamente non sono mancate le condivisioni, che hanno portato al caso una risonanza da non sottovalutare. Sempre più persone si stanno interessando alla vicenda di Ciro e speriamo che ciò possa in qualche modo contribuire alla ricerca. Più persone significano più occhi e quindi più probabilità di ritrovare il Setter Inglese.

ciro cane setter inglese casa

In questi casi poi è fondamentale tenere viva la speranza e rimanere ottimisti, perché solamente così si possono raggiungere risultati concreti. Ciro deve tornare a casa, c’è una famiglia che lo aspetta!

LEGGI ANCHE: Soria, smarrito il cane Tortora, appello per ritrovarlo

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati