Trovato un cucciolo di nome Simon in una scatola accompagnata da una commovente lettera (VIDEO)

È accaduto in Messico, dove un bambino ha lasciato il suo bellissimo cucciolo davanti a un rifugio di animali per salvarlo dai maltrattamenti del padre violento

Simon cucciolo messico

La storia che vi raccontiamo in questo video è così commovente che non può che farci versare fiumi di lacrime. I protagonisti sono un cucciolo chiamato Simon e il suo padroncino, un bambino messicano costretto a lasciare il suo fedele amico in un rifugio a causa dei maltrattamenti ai quali andava incontro in casa.

Quando Simon cresca tornerò

Trovato un cucciolo di nome Simon  in una scatola accompagnata da una commovente lettera (VIDEO)

Questo il messaggio lasciato dal bimbo nella scatola di cartone che conteneva il cucciolo e un peluche.

Ma andiamo per ordine: questa triste storia si svolge in Messico e il bambino costretto a compiere lo straziante gesto si chiama Andrés e ha 12 anni.

Il perché della triste decisione il piccolo lo spiega chiaramente nella commovente lettera allegata alla scatola dove ha lasciato il cucciolo:

” Mi chiamo Andrés e ho 12 anni. Ho deciso con mia madre di lasciare a voi il mio cucciolo Simon di nascosto, perché mio padre ha intenzione di venderlo. Lo maltratta e lo prende a calci. Non voglio che il mio papà lo picchi e piango tanto perché non ho cibo da dargli.Vi lascio i miei risparmi, per comprare le sue tortillas. Vi prego, non lo maltrattate, perché già mio padre lo ha fatto soffrire molto. Per favore, non datelo in adozione perché appena possibile tornerò a prenderlo”

Questo il messaggio che si sono trovati a leggere i commossi volontari del Rifugio Albergue Pergatuzzo di Città del Messico.

Davanti a loro c’era un meraviglioso batuffolo bianco con un orso di peluche, che è stato subito preso in braccio, coccolato e messo al sicuro.

La storia è stata resa pubblica

Uno dei volontari ha deciso di pubblicare nelle reti sociali il messaggio del bimbo, scritto a mano su un foglio di quaderno, scatenando la commozione e l’indignazione di tante persone.

Ad Andrés e sua madre sono stati offerti tantissimi aiuti e i responsabili dell’Albergue Pergatuzzo si sono impegnati a prendersi cura di Simon fino a quando la situazione economica e familiare di Andrés non migliori e il piccolo possa riprendere il cucciolo con lui.

Il cane continua a vivere nel Rifugio, amato e coccolato da tutti, e il bambino si reca spesso a trovarlo.

La lettera di Andrés e il suo grande cuore hanno commosso gli internauti di tutto il mondo.