Un cucciolo di Golden Retriever “borbotta” quando sente il suono del flauto (VIDEO)

Una ragazza, mentre si esercita a suonare il flauto, riprende il momento in cui il suo Golden Retriever le chiede, in modo divertente, di smettere

cucciolo golden retriever

I cani sono i nostri amici più fedeli e, per questo, amano qualsiasi cosa noi facciamo in loro compagnia. Tuttavia, anche loro possono avere qualcosa per la quale non vanno particolarmente matti. Questo cucciolo di Golden Retriever ne è un esempio.

La proprietaria del tenero cagnolino si chiama Kelsey. La ragazza di 11 anni ha molte ambizioni nella sua vita, come del resto tutti quelli della sua stessa età.

Un cucciolo di Golden Retriever "borbotta" quando sente il suono del flauto (VIDEO)

Tra tutte, però, la prima in assoluto è la musica. Kelsey, infatti, suona il flauto traverso e, quando è in casa, fa sempre molta pratica.

Nel video che segue, però, c’è qualcuno che non sembra affatto un amante di musica e, soprattutto, del suono dello strumento stesso.

Si tratta proprio del cucciolo di Golden Retriever, che cerca invano di schiacciare un pisolino mentre la bambina si esercita.

Non appena Kelsey suona il flauto, subito il cagnolino emette dei versi che invitano la proprietaria a smettere.

La bambina non riesce a fare a meno di ridere alla scena e, quasi per dispetto, prosegue con l’esecuzione del branoAre you sleeping, brother John?”.

Un cucciolo di Golden Retriever "borbotta" quando sente il suono del flauto (VIDEO)

Più il suono del flauto si intensifica e più il Golden Retriever borbotta ed emette dei lamenti. Evidentemente, la bambina non sembra incontrare i suoi gusti musicali.

Sui social network e tutto il resto del web, il divertente filmato ha presto fatto il giro e conquistato i cuori degli utenti.

Un cucciolo di Golden Retriever "borbotta" quando sente il suono del flauto (VIDEO)

Tralasciando il discorso musicale, va da sé che tra i due ci sia uno splendido rapporto fatto di amore e coccole durante il resto della giornata.

Una cosa certa è che, per le prossime prove, la simpatica coppia dovrà organizzarsi diversamente per non finire nella stessa situazione.

Alla ragazza occorre una stanza tutta sua dove potersi esercitare, mentre al cucciolo serve un posto dove non arrivi il tanto temuto suono del flauto.