Urbino, troppo cani maltrattati: arriva la denuncia dei volontari del canile

Cane denutrito

Arriva da Urbino la denuncia di alcuni volontari di un canile riguardo all’alto numero di cani maltrattati, abbandonati o tenuti in condizioni pessime.

Ma forse questa notizie non dovrebbe stupirvi. Ogni giorno ci facciamo portavoce di notizie che riguardano amici a quattro zampe che si sono scontrati con la crudeltà umana.

Cani abbandonati, maltrattati o peggio ancora uccisi dai loro proprietari. Da coloro che dovevano essere i loro migliori amici, che si erano impegnati a prendersene cura.

Urbino, troppo cani maltrattati: arriva la denuncia dei volontari del canile

Un po’ come quello che è successo a Roma, dove un cane è stato abbandonato all’interno di un autobus e ritrovato tra i sedili dello stesso.

E stando a quanto dicono i volontari del canile, ad Urbino la situazione non è molto diversa, perché i cani maltrattati o abbandonati sono davvero molti.

A denunciare la questione ci hanno pensato gli operatori e i volontari dell’Associazione Gli Amici di Pluto e Silvestro. Un’associazione che da tanto tempo si occupa del canile di Ca’ Lucio.

Urbino, troppo cani maltrattati: arriva la denuncia dei volontari del canile

Nonostante le tante campagne di sensibilizzazione, la situazione non sembra migliorare. Al canile continuano ad arrivare cani maltrattati o abbandonati.

Ma non solo. I volontari parlano infatti anche di moltissimi amici a quattro zampe tenuti in condizioni pessime.

Lasciati in balia di loro stessi, magari denutriti e disidratati, oppure tenuti legati ad una catena tutto il giorno.

Tra l’altro, stando alle statistiche, ad Urbino i cani abbandonati sono soprattutto cani da lavoro. A dimostrazione del fatto che, molto spesso, i nostri amici a quattro zampe altro non sono che uno strumento di lavoro.

Urbino, troppo cani maltrattati: arriva la denuncia dei volontari del canile

E quando invecchiano o per qualche motivo non possono più andare a caccia, ad esempio, che ci si fa? Si abbandonano, chiaro.

Insomma, la situazione si fa sempre più emergente e sembra che l’abitudine di prendersi un cane solo per moda per poi stancarsene dopo poco sia sempre più diffusa. E purtroppo, non solo ad Urbino. Nel frattempo, a Vieste i cani entrano in Chiesa per cercare un’adozione.