Valdagno, ricompensa di 5.000€ per il ritrovamento di Olivia, la Bassottina è stata rapita

Una larga ricompensa che serve da incentivo alle ricerche, la piccola cagnolina ha bisogno di ritornare dai suoi nonostante siano passati mesi

Una piccola cagnolina che da un giorno all’altro smette di essere una realtà nel presente della propria famiglia. Una creatura indifesa che da un giorno all’altro sparisce nel nulla, senza che nessuno sappia nulla su di lei, lasciando la famiglia affranta dall’accaduto. Siamo in piana di Valdagno, provincia di Vicenza.

Olivia non c’è più dal lontano 28/03/2021, scomparsa, o per meglio dire, rapita in contrada Zarantonelli, Valdagno. Dal mese di marzo che vanno avanti le ricerche disperate dei proprietari, che non si sono mai arresi e mai lo faranno, anche se, per loro stessa ammissione, le forze iniziano a mancare, la speranza viene scalfita dal tempo senza la cucciola.

Ogni giorno avvengono migliaia su migliaia fra smarrimenti, rapimenti e episodi simili, non possiamo nemmeno immaginare per pochi secondi il dolore di queste famiglie. Deve essere insopportabile per i proprietari di Olivia (per tutti Loli) eppure è la dura realtà, una cruda verità difficile da mandare giù.

cucciolo bassotto doppio collare

Parliamo di una Bassottina di 9 anni, piccola taglia ovviamente; dal pelo nero in prevalenza, anche se sono presenti macchie marroni. Olivia è sterilizzata ed è anche munita di microchip. Molto probabilmente si tratta di rapimento per via delle modalità con le quali si è verificato il tutto. Basti pensare al fatto che mai, prima di quel 28 marzo, Olivia si era allontanata di casa in autonomia.

Questo lascia pensare molto e ad oggi la possibilità che la cucciola si trovi in un’altra abitazione, lontana dalla sua vera casa, è molto concreta. La famiglia, che non sa più cosa fare, sta dando il tutto per tutto; è promessa una ricompensa di 5.000 euro per il ritrovamento della Bassottina.

cagnolina su asfalto

Si accetta anche l’anonimato, basta che Loli ritorni a casa, nel luogo dove dovrebbe stare. Se qualcuno entrasse in possesso di notizie o simili, i numeri di contattare sono i seguenti: 347 879 1131 o ancora 348 496 0965.

LEGGI ANCHE: Brasile, 17enne gestisce un rifugio per animali, il web gli rende onore

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati