Cane di 12 anni vede la spiaggia per la prima volta: è tenerissimo – VIDEO

Il video del cane di 12 anni che vede la spiaggia mostra lo stupore e la paura relativi a un'esperienza nuova. La reazione di Fido è dolcissima!

cane a mare

Il video del cane di 12 anni che vede la spiaggia per la prima volta è un momento davvero commovente. Stupore misto a paura pervadono l’amico a quattro zampe. I suoi genitori però non lo lasciano mai solo.

Cane di 12 anni vede la spiaggia per la prima volta: è tenerissimo - VIDEO

L’acqua infatti non è un elemento che piace a tutti i pelosi. Questo può dipendere da pregressi traumi o da caratteristiche di razza. Ci sono infatti esemplari più inclini ai tuffi e altri che non si sentono per nulla a proprio agio.

Una nuova esperienza per Fido

Il video del cane di 12 anni che vede la spiaggia mostra quanto le reazioni dei nostri fedeli amici possano variare e nascondere tanti stati d’animo, spesso contrapposti. Il protagonista del filmato, infatti, insieme alla mamma e al papà umani, va a mare per la prima volta.

È eccitato e stupito, ma anche intimorito da ciò che non conosce. La sua coda scodinzola, ma le sue zampe indietreggiano quando vedono sopraggiungere l’onda sulla battigia. Il pomeriggio di questo splendido cagnone nero sarà stato certamente ricco di emozioni.

I cani nuotano?

Cane di 12 anni vede la spiaggia per la prima volta: è tenerissimo - VIDEO

Alla fine il cane si decide e, oltre a godersi la spiaggia, riesce a non avere troppa paura dell’acqua. Se decidiamo di portare Fido al mare, però, accertiamoci di sapere se ha una predisposizione o se è meglio fare maggiore attenzione per evitare di causargli un trauma.

I cani nuotano, ma i brachicefali hanno qualche difficoltà. Il muso molto corto e schiacciato non permette loro di gestire la respirazione agevolmente. Tra loro ci sono:

  • I boxer;
  • I carlini;
  • I bulldog.

Sono cani pieni di qualità, ma il nuoto non è il loro forte. Anche solo rimanere a galla in modo corretto per loro è un problema, questo perché non possono mantenere il naso e la bocca al di sopra della superficie dell’acqua: per farlo dovrebbero inclinare la testa verso il cielo.

Ci sono poi delle razze, come i golden e i labrador retriever, che amano talmente tanto l’acqua da essere impiegati nelle operazioni di soccorso in mare. Si tratta di esemplari agili e perfettamente a proprio agio quando si tuttano a mare o in piscina.