20 cibi che fanno bene ai cani: quali sono e che effetti hanno


Cosa può mangiare fido e cosa no? Ecco la lista dei 20 cibi che fanno bene ai cani e che dovremmo avere sempre a portata di mano

cane mangia

Vi siete mai chiesti quali sono gli alimenti migliori per la salute del vostro cucciolo a quattro zampe. In questo articolo vi segnaliamo i 20 cibi che fanno bene ai cani e quali sono i benefici che hanno sui nostri animali domestici.

Il consiglio che vi diamo è quello di tenere questa lista sempre a portata di mano, insieme a quella dei cibi proibiti per i cani che cuociono appunto all’organismo dei nostri preziosi amici a quattro zampe. Carta e penna alla mano, ecco qui di seguito i 20 cibi che fanno bene ai nostri animali pelosi.

20 cibi che fanno bene ai cani: quali sono e che effetti hanno

Cocco e olio di cocco

Forse non ve l’aspettavate, ma il cocco rientra tra i 20 cibi che fanno bene ai cani. Questo alimento infatti è costituito da una catena di acidi grassi buoni conosciuti al mondo come acido laurico, e quando i cani e gli esseri umani sintetizzano l’acido laurico producono un composto chiamato monogliceride mono laurico. Questa sostanza aiuta a combattere e distruggere i virus e i vari batteri patogeni, proteggendo così nostri cuccioli a quattro zampe da infezioni, ma non solo, li aiuta a rinforzare il loro sistema immunitario. Inoltre, il cocco contiene albumina, che è una proteina idrosolubile presente in molti tessuti animali e liquidi. Sono molte le malattie e disturbi come la gastrite che possono essere combattute con l’olio di cocco, ma non solo. Questo potente alimento può combattere cattivo odore del pelo, ferite infette, e persino le zampe lesionate, possono essere curate con un solo vasetto di “olio vergine di cocco”. Prima di ricorrere a mediche varie, questo alimento naturale potrebbe essere la soluzione. Somministrato sotto forma di olio vergine infatti si rileva come un potente strumento contro i disturbi intestinali.

Con l’olio di cocco si può tenere sotto controllo la funzione tiroidea, tenere sotto controllo il pelo del cane e farlo crescere folto e lucido e non solo, questo olio in tutta la sua naturalità può tenere sotto controllo le infezione da funghi. Attenzione, l’olio deve essere somministrato in piccolissime quantità. Se il vostro cucciolo peloso non riesce ad assumerlo assoluto, mischiatelo nel suo cibo preferito, neanche se ne accorgerà.

Burro di arachidi, si o no?

Sul burro di arachidi e i cani si è discusso a lungo. Può questo alimento rientrare tra i 20 cibi che fanno bene ai cani? Questo alimento in natura è stato raccomandato per anni da molti professionisti come spuntino sano e salutare per i nostri amici pelosi e si aggiunge ai centinaia di prodotti per il trattamento del cane. Per chi non lo sapesse infatti, il burro di arachidi è una buona fonte di proteine e contiene anche grassi sani per il cuore, vitamina B, la niacina e vitamina E. Tuttavia si tratta di un alimento ad alto tasso di grassi, non a caso infatti è sconsigliato anche negli esseri umani. Al momento sembra che nessun cane abbia avuto problemi per aver ingerito il burro d’arichidi, tuttavia è sempre opportuno somministrare questo alimento al cane con molta attenzione.

Quali possono essere le conseguenze? Secondo alcuni esperti, quello che farebbe male all’interno del burro di arachidi è la sua componente di aflatossine, sostanze cancerogene che provocherebbero il cancro. Tuttavia nessun caso è stato confermato, soprattutto nel mondo canino, del fatto che il burro di arachidi possa essere letale per i nostri amici a quattro zampe. Prima di inserirlo nella dieta del vostro cucciolo, chiedete consiglio anche al vostro veterinario

Carne magra

Nessun dubbio per la carne magra che va in assoluto al primo posto della nostra lista: è salutare e i nostri animali domestici la adorano, perché quindi privargli questa prelibatezza? La carne è il cibo preferito di ogni cane, ma sappiamo tutti che non si può dare solo la carne al proprio cane. La carne magra è altamente benefica per i nostri cuccioli a quattro zampe.

20 cibi che fanno bene ai cani: quali sono e che effetti hanno

Spesso pollo, maiale o manzo senza grasso rappresentano i pasti principali dei nostri amici pelosi, tuttavia è importante somministrare sempre questo alimento senza condimenti che potrebbero altresì creare danni all’organismo del nostro cane. La carne magra è una grande fonte di aminoacidi e vitamine del gruppo B. Queste vitamine aiutano a dare e mantenere l’energia giusta nel cane.

Fegato

Proprio come la carne magra, il fegato può anche essere utilizzato come sostituto di un pasto. Potete somministrare questo alimento fresco, acquistandolo nei negozi alimentari o nei supermercati oppure recarvi nei negozi di animali e prenderlo in forma liofilizzata.

Il fegato fresco può essere cucinato in padella o cotto al vapore, il suo sapore farà letteralmente leccare i baffi a fido. E’ particolarmente indicato per la salute del cane perché è una grande fonte di vitamine del gruppo B, A e vitamina K, inoltre contiene ferro. Attenzione però i veterinari consigliano di non esagerare con la somministrazione del fegato che potrebbe altresì risultare dannoso e addirittura tossico per lo stomaco del cane. La quantità di fegato giornaliera non dovrebbe superare un grammo per ogni kg corporeo. Ricordate dunque sempre di variare la dieta del vostro cucciolo.

Salmone e Tonno

Il pesce è un’incredibile fonte di acidi grassi omega 3 e indovinate un po’ quali sono gli alimenti del mondo animale che i nostri amici a quattro zampe preferiscono? Il Salmone e il tonno. Questi due alimenti non solo fanno bene all’organismo del nostro cane ma anche al suo corpo, gli acidi grassi contenuti nel pesce infatti mantengono il pelo del cane lucido e sano.

20 cibi che fanno bene ai cani: quali sono e che effetti hanno

Somministrando salmone e tonno al vostro animale domestico, supporterete il sistema immunitario del cane. Il tonno è conosciuto per essere lo spuntino dei gatti, ma si tratta solo di uno stereotipo, i vostri cani lo adorano: provare per credere.

Uova

Le uova sono un altro ottimo spuntino sano. Si tratta di un alimento ricco di proteine che i vostri amici a quattro zampe adoreranno e che rientra tra i 20 cibi che fanno bene ai cani.

Se vi state chiedendo se i cani possono mangiare le uova, la risposta a questa domanda risulta essere del tutto positiva. I cani possono mangiare le uova, a patto che queste siano sempre somministrate cotte e senza buccia. Quindi sì alle uova sode ai nostri amici a quattro zampe, magari accompagnati da una bella fettina di carne magra.

Formaggio e ricotta

Per quanto riguarda i formaggi occorre prestare molta attenzione ala quantità somministrata al vostro cucciolo peloso. Prima di aggiungere però questo snack nella dieta del vostro cucciolo, assicuratevi che il cane non abbia intolleranze al lattosio.

Il formaggio è ricco di grassi, quindi optate per qualcosa che abbia un ridotto o un basso contenuto di grassi. In questi casi, oltre al formaggio potrete somministrare al vostro cane la ricotta che è poco salata ma ha un alto contenuto di calcio e proteine. Attenzione sempre alla quantità, i formaggi non possono mai essere sostituti dei pasti, quanto più saranno dei premi e dei snack golosi per i nostri amici pelosi.

Yogurt greco

A proposito di latticini e formaggi, lo yogurt si configura come un ottimo spuntino per il vostro cane, ha infatti un alto contenuto di calcio e proteine.

Attenzione però, è importante che voi scegliate solo yogurt che non contengano zuccheri aggiunti o dolcificanti artificiali. Tutti gli yogurt senza batteri attivi sono buoni per il sistema digestivo del tuo cane e piacciono molto a fido. Quindi sì allo yogurt tra i 20 cibi che fanno bene ai cani

Farina d’avena

Se il vostro cane ha bisogno di fibre, la farina d’avena è un ottimo alimento per soddisfare questa esigenza. Alimenti a base di farina d’avena sono ottimi per i cani più anziani che soffrono di problemi di costipazione.

20 cibi che fanno bene ai cani: quali sono e che effetti hanno

Inoltre la farina d’avena è un valido alleato per tutte quelle situazioni di allergia dei cani ad esempio al grano. Con la farina d’avena potete sbizzarrivi con alcune ricette per cani, attenzione come sempre al condimento utilizzato.
Patate dolci
Le patate dolci sono un alimento sicuro per il cane. Rappresentano una grande fonte di vitamina B6, vitamina C, beta-carotene e manganese. Anche i veterinari le considerano anche se il sapore delicato potrebbe non entusiasmare i cucciolo golosi di sapori più forti.
Prima di somministrare al cane la patate dolci cucinatele, in alternativa potreste disidratarle e servirle al vostro cane.

Popcorn

I cani possono mangiare popcorn? Assolutamente sì. Se amate le serate in casa tra film, divano e le coccole del vostro peloso, vi farà piacere sapere che proprio con lui potrete dividere una ciotola di gustosi popcorn. I popcorn contengono minerali di potassio, calcio, magnesio e fosforo.

I cani possono mangiare i pop corn senza aggiunta di burro, olio o altri condimenti grassi. I condimenti possono creare problemi intestinali al cane e potrebbero favorire l’obesità canina. Aggiungiamo anche questi deliziosi snack nei 20 cibi che fanno bene ai cani.

Semi di lino o olio

I semi di lino sono un’altra grande fonte di acidi grassi omega-3. Questi acidi sono ottimi per la pelle e il pelo del cane.
I semi di lino interi sono abbastanza sani per il tuo cane e possono essere mescolati con il cibo che il cucciolo consuma abitualmente.

L’olio di lino è una migliore fonte di acidi omega-3, poiché sono più concentrati anche se però non contengono fibre.

Carote

Le carote sono utili per i denti del cane. Sono ottimi snack a basso contenuto calorico, ricchi di fibre e beta-carotene.



Potete bollire le carote e somministrarle al vostro cucciolo peloso oppure acquistare all’interno di negozi per animali degli snack a base di carota.

Fagioli verdi

I fagioli verdi possono risultare degli ottimi spuntini a basso contenuto calorico per il vostro cane.

Serviteli sempre cotti, meglio ancora se cucinati senza l’aggiunto di sale.

Piselli

Anche i piselli possono essere introdotti nella dieta dei nostri amici a quattro zampe. E vi stupirà sapere che i nostri amici pelosi ne vanno letteralmente pazzi.

Come mai i piselli fanno così bene al cane? La risposta sta nel fatto che questo alimento è una grande fonte di potassio, fosforo e vitamina B.

Broccoli

Nella lista dei 20 alimenti che fanno bene al cane ci sono sicuramente i broccoli, alimenti incredibilmente salutari per la salute del cane. Questa verdura è ricca di vitamine ed ha un grande valore nutrizionale per i cani.

Attenzione però, la somministrazione dei broccoli deve essere controllata, non dovrebbe mai superare il 10% dell’alimentazione di fido, rischio irritazione gastrointerinale.

Alghe Nori

Siamo sempre più abituati alle alghe commestibili (cotte o secche) sopratutto quando optiamo per un ristorante giapponese o orientale. Oggi queste alghe si possono trovare nei supermercati che hanno cibo asiatico.

Sono ricche di proteine, fibre, vitamina C, E e tutte le forme di vitamine del gruppo B. In cima a tutte le alghe ci sono le alghe Nori, ricche di minerali come il rame e lo zinco. Quindi sì, possiamo somministrarle al cane anche perché hanno la capacità di regolare il suo metabolismo.

Macedonia

macedonia di frutta è una scelta di alimentazione sana per il cane soprattutto durante le giornate più calde.

Per una macedonia salutare optate per i seguenti frutti: fragole, mirtilli, melone, mele, banane e anguria.

Mela a fette

Alimentare il cane con fette di mela aiuterà a pulire i residui di cibo dai suoi denti. 

Inoltre le mele rappresentano una buona fonte di vitamina A, C e di fibre.

Sbucciate questo frutto in piccoli pezzi eliminando torso e semi prima di darlo come snack al vostro cucciolo.

Prezzemolo

Questa pianta aromatica è molto salutare per il cane e combatte l’alitosi. 
Per somministrarla al vostro cucciolo, aggiungete qualche cucchiaio di prezzemolo tritato all’interno della sua pappa, così gli conferirete un colore e un sapore che lui adorerà.

Oltre a migliorare il suo alito in maniera naturale, è una buona fonte di beta-carotene, potassio e calcio.

Pere

Le pere possono essere mangiate dai cani con l’accuratezza di eliminare buccia e semi.

Il sapore dolciastro di questo frutto è solitamente molto apprezzato dal cucciolo a quattro zampe e vi garantiamo che farà bene alla sua salute.

Mirtilli

Tra la frutta selvatica che i nostri cani possono mangiare rientrano i mirtilli, sempre in quantità moderate si intende. Questi frutti possono diventare dei veri e propri snack salutari per i nostri amici a quattro zampe.



Prima di inserire questo alimento nei 20 cibi che fanno bene ai cani, la vera domanda è, il nostro cane vorrà mangiare il mirtillo? Non sappiamo se fido sarà in grado di apprezzare quel sapore un po’ aspro che contraddistingue i mirtilli ma se un vero intenditore del gusto, apprezzerà. Volete provare?