5 cose che ti fanno capire che non è ancora il momento di adottare un cane

Stai valutando l'idea di adottare un cane ma non sai se sei pronto/a a farlo? Ecco le cose che ti permettono di capirlo

Adottare un cane, semplicemente una delle decisioni migliori che si possano mai prendere nella vita. Bisogna sapere, però, che non tutte le persone possono essere pronte ad intraprendere questa avventura. Come si fa, quindi, a capire quando non è il momento di prendere un cane?

Le cose che permettono di intuirlo all’istante sono 5 e te le spiegheremo qui nelle righe seguenti una per una. Scopriamo, quindi, assieme se è il momento giusto oppure no!

Tanto tempo da dedicare a lui

In questi casi, l’errore più diffuso in assoluto è quello di prendere il cane senza prima aver valutato se si ha sufficiente tempo a disposizione da dedicare a lui. I cani, infatti, hanno bisogno di tanta cura, attenzione e partecipazione da parte del proprietario. Se lavori molte ore al giorno (o addirittura devi andare fuori per lavoro) o comunque hai impegni che ti tengono impegnato/a gran parte del giorno, allora è meglio evitare di prendere un cane.

L’aspetto economico

Avere un cane ha un costo e non è solo quello dell’eventuale acquisto, bensì bisogna comprendere anche le spese per il cibo, le cure veterinarie e tutto ciò di cui un peloso ha bisogno.

La mancanza di un indirizzo fisso

Per questioni lavorative o legate ad altro alloggi spesso e volentieri negli hotel? Allora non è decisamente il caso di possedere un cane. Per lui, infatti, è fondamentale avere un riferimento stabile e fisso come quello di casa.

peloso piccolo tenero

La lunga durata dell’impegno

I cani, in linea generale, vivono tra i 12 ed i 16 anni. Con ciò ovviamente non intendiamo affatto dire che bisogna quasi “cronometrare” la cosa, bensì bisogna semplicemente fare un’autovalutazione: in tutti quegli anni riuscirai ad essere costantemente presente per lui o ci potranno essere stravolgimenti troppo impegnativi?

cane sonnecchia stanco

Situazioni di emergenza

Anche di quelle bisogna tener conto, anche se si spera sempre che non se ne verifichino mai. Se dovrai assentarti improvvisamente, c’è qualcuno disposto a badare a fido? Ecco, queste sono le domande che bisogna porsi!

Leggi anche: 5 consigli per insegnare al cane a non salire sul divano

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati