Aiutare un cane che zoppica: tutto ciò che possiamo fare

Purtroppo capita molto spesso di vedere Fido che non cammina bene; è necessario quindi aiutare un cane che zoppica affinché possa stare bene

Anche se i cani hanno quattro zampe, è possibile che zoppichino perché una di queste fa male; aiutare un cane che zoppica è importante per riuscire a risolvere il problema.

Non tutti i problemi di zoppia necessitano dell’aiuto del veterinario; alcune possono essere sistemate anche da voi, con un intervento di primo soccorso.

zampa

Perché Fido zoppica?

La zoppia è una condizione che non permette di camminare in maniera corretta; questa può essere causata da una lesione o debilitazione di una o più parti della zampa (come ossa, muscoli, nervi, tendini, legamenti e pelle) e può comportare anche un intenso dolore. Inoltre è possibile che la zampa si presenti abbastanza gonfia e quindi potrebbe essere messa dal cane anche in una posizione molto scomoda.

cane e zampa

Inoltre è possibile che la zoppia si causata da infezioni della pelle; in questo caso appaiono dei rigonfiamenti caldi, morbidi e sotto la pelle. Purtroppo è possibile inoltre che il problema possa coinvolgere nervi, tendini e legamenti, anche se non sono presenti dei segni evidenti. Quindi aiutare un cane che zoppica è necessario per fare riprendere il cane a camminare correttamente, prima che la situazione possa degenerare.

Quanto può essere grave

Partiamo dal presupposto che senza l’intervento di un veterinario, aiutare un cane che zoppica risulta pressoché impossibile e anche abbastanza complicato, soprattutto se il cane in questione prova dolore. I cani che hanno dolore infatti possono anche mordere il proprietario o chi amano, per un riflesso del tutto involontario e per questo risulta importante prestare la massima prudenza.

cane coricato

Intanto è totalmente sconsigliato palpare la zampa, perché nel caso in cui questa fosse rotta o lussata, potete non solo rischiare di farvi male per la reazione del cane, ma potreste peggiorare le condizioni del vostro amato peloso.

Primo controllo

Se Fido zoppica e avete delle difficoltà a portarlo immediatamente dal veterinario, la prima cosa da fare, per capire la causa, è quella di iniziare a controllare la zampa del peloso, partendo dai piedi.

Cercate quindi se sono presenti dei corpi estranei, come spine o schegge tra le dita delle zampette. Togliere una spina al cane potrebbe essere la soluzione al problema e al dolore. Fate quindi una leggera pressione su ogni dito, per vedere il punto in cui il cane prova particolarmente fastidio.

zampa del cane

È possibile capire il punto dolente, perché solitamente i cani ritraggono la zampa, quando viene toccato il punto in cui provano maggiore dolore. Finito quindi con le dita, cominciate a palpare il resto della zampa interessata, provando particolare attenzione ad eventuali gonfiori; continuando, piegano e flettendo e la zampa per controllare che la funzionalità non sia compromessa.

Cosa faccio?

Provare ad aiutare un cane che zoppica è possibile attraverso un primo soccorso d’emergenza. Intanto è sempre consigliabile che abbiate un kit pronto soccorso per cani, in modo tale da avere già tutto l’occorrente. Se la causa è da attribuire ad un oggetto o corpo estraneo è necessario rimuoverlo, anche con un paio di pinzette e pulire la ferita con un antibatterico. Se la causa è da attribuire ad un cuscinetto tagliato o un’unghia rotta è necessario trattare la perdita di sangue o l’emorragia con una pressione e cercare di rintracciare il veterinario.

Nel caso in cui il problema fosse causato da una distorsione o tendinite, è consigliabile applicare del ghiaccio sulla parte, per almeno 15 minuti, due volte al giorno. Per quanto riguarda invece gli ascessi, è consigliabile l’applicazione di acqua calda. Evitate inoltre di fare camminare o sforzare il cane per evitare che la situazione possa complicarsi.

mano e zampa

In conclusione esistono tantissimi motivi che potrebbero spingere un cane a zoppicare e aiutarlo rientra tra i vostri doveri. È importante però che siate molto cauti e che portiate il prima possibile Fido dal veterinario; in questo modo potrete garantirgli delle cure immediate ed efficaci.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati