Angus cucciolo di cane guida è stato aggredito in modo vile

Angus cucciolo di cane guida è stato preso a calci da un branco di ragazzi vicino ad un centro commerciale; la polizia indaga sul fatto

Nel mondo sfortunatamente esistono persone imprevedibili e violente, soprattutto con i più deboli; è il caso di Angus cucciolo di cane guida aggredito mentre si trovava con il suo padrone. L’episodio è avvenuto qualche giorno fa in Cornovaglia e la polizia sta ancora cercando il responsabile.

Vicino ad un centro commerciale in Playmouth c’erano Nicholas Bateman e il suo peloso Angus, cucciolo di cane guida. Il proprietario Nicholas è una persona non vedente e Angus sono gli occhi del proprietario. Sfortunatamente un pomeriggio di qualche giorno fa, Angus è stato preso a calci da un ragazzo che, dopo la violenza, è scappato, insieme al suo gruppetto di amici. I testimoni hanno raccontato alla polizia che il soggetto che ha compiuto tale gesto è un giovane ragazzo; questi però ancora è ricercato. Angus è rimasto un po’ traumatizzato dall’accaduto; sicuramente non si aspettava di essere aggredito in questo modo e senza alcun motivo. Cane traumatizzato, come si comporta?

Per il signor Nicholas è stato anche un incubo; ha sentito solo il latrare del suo cane, senza capire perché stesse soffrendo in quel modo. Uno dei testimoni oculari ha provato ad inseguire il gruppo, ma non è riuscito a raggiungerli. Adesso Angus cucciolo di cane guida sta fisicamente bene ma è ancora scosso dall’episodio di violenza gratuita. Ha perso un po’ della sua sicurezza e secondo il suo padrone, si sente anche un po’ sottomesso. Nicholas adora il suo peloso ed è molto triste, rammaricato e anche arrabbiato per quello che gli è successo. Come si comporta un cane triste, e perché diventa così?

Con un po’ di tempo e tante coccole, il piccolo Angus cucciolo di cane guida riprenderà ad avere fiducia in se stesso e forse anche nel prossimo. I cani guida sono indispensabili; le persone senza piena mobilità che hanno un cane guida hanno necessità di avere un peloso che li aiuti e li supporti. Attaccare un cane è un gesto vile e vigliacco; ma prendere a calci un cane di un soggetto non vedente è molto triste. Si spera che la polizia riesca il prima possibile ad individuare i soggetti coinvolti; con la speranza che un giorno capiscano l’atto di violenza che hanno compiuto. Leggi sui cani guida: tutela e controllo, cosa sapere.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati