Asistolia nel cane: sintomi, cause, diagnosi e cura

Asistolia nel cane: cosa è? sintomi, cause, diagnosi e cura se dovesse colpire Fido

un cane viene visitato dal veterinario

Tra i problemi cardiaci che possono essere riscontrati a Fido, è possibile trovare l’asistolia. Scopriamo cosa è l’asistolia nel cane.

L’asistolia cardiaca nel cane, nel momento in cui si presenta, può essere fatale. L’unico modo per salvare Fido è intervenire nella maniera più tempestiva possibile.

Cosa è

L’asistolia cardiaca, nell’uomo come nel cane, indica l’assenza della sistole cardiaca, ovvero della contrazione muscolare del cuore. La sua contrazione permette la circolazione e la distribuzione del sangue nell’organismo.

Asistolia nel cane: sintomi, cause, diagnosi e cura

Nell’asistolia, infatti, il cuore smette di battere e assieme ad esso si ferma anche la circolazione sanguigna. Ecco perché bastano pochi minuti prima che intervenga il decesso.

Cause

Tra le cause note troviamo:

  • Un blocco AV (blocco atrioventricolare: difetto nel sistema di conduzione del cuore, che si verifica nella porzione tra atrio e ventricolo;
  • Grave arresto o blocco del seno atriale, da dove l’impulso elettrico raggiunge il nodo atrio-ventricolare;
  • Iperkaliemia (presenza di un altissimo tasso di potassio nel sangue);

Asistolia nel cane: sintomi, cause, diagnosi e cura

  • Qualsiasi grave malattia sistemica o malattia cardiaca a cui il cane può essere predisposto;
  • Ghiandole surrenali non attive che causano alti livelli di potassio nel sangue che vanno poi a causare l’Iperkaliemia;
  • Scoppio della vescica urinaria o blocco del tratto urinario che causa, anch’essa, alti livelli di potassio nel sangue.

Sintomi

Tra i sintomi riscontrati, troviamo:

  • Grave e precedente malattia sistemica o cardiaca in molti pazienti;
  • Altre aritmie cardiache in passato;

Asistolia nel cane: sintomi, cause, diagnosi e cura

Diagnosi

Una volta gestita l’emergenza iniziale e ristabilita una situazione tranquilla, il veterinario avrà bisogno di una storia completa della salute del cane.

Si informerà, inoltre, circa l’insorgenza dei sintomi e dei possibili incidenti passati che potrebbero aver portato a questa condizione.

Il medico può quindi iniziare ad eseguire un esame fisico completo sul cane. Inizialmente, il primo esame può riguardare un pannello elettrolitico. 

Asistolia nel cane: sintomi, cause, diagnosi e cura

L’utilizzo del pannello elettrolitico serve per determinare se Fido ha un elevato livello di potassio nel sangue, causa nota per dell’ arresto ventricolare.

Seguiranno un profilo biochimico, un emocromo completo e un’analisi delle urine. Questo perché le malattie sistemiche come causa delle malattie cardiache devono essere escluse.

Altro esame da effettuare sarà un elettrocardiogramma (ECG), per riscontrare eventuali ed aggiuntive anomalie nel funzionamento del sistema cardiaco.

Trattamento

Nel momento in cui l’asistolia nel cane si presenterà, la prima cosa che farà il veterinario sarà eseguire la rianimazione cardiopolmonare. Risulta necessario un intervento tempestivo.

Asistolia nel cane: sintomi, cause, diagnosi e cura

Un ritardo potrebbe causare il decesso del cane. La rianimazione cardiopolmonare serve per stimolare il battito cardiaco del cane.

Prodotti Consigliati dal nostro Team: