Australian Cattle Dog, storia e origini della razza dalla nascita a oggi

cane dolce dal muso simpatico

Australian Cattle Dog, storia e origini: cosa dobbiamo sapere di tale cane? Qual è la vicenda che ci racconta da dove nacque? Ecco qualche informazione che ci aiuterà a scoprire qualcosina in più su questo splendido esemplare.

Australian Cattle Dog: storia

Australian Cattle Dog, storia e origini della razza dalla nascita a oggi

Da dove proviene questo simpatico esemplare dal musetto dolce ed espressivo? Cosa ci raccontano di lui i luoghi d’origine? Chi è l’Australin Cattle Dog?

La storia di questa razza nasce in Australia, com’è facilmente intuibile dal nome stesso. Come avvenne per moltissime razze nel corso della storia, anche l’Australian Cattle Dog non era presente in natura così come oggi lo vediamo.

Anzi! Fu proprio creato partendo dal tentativo di far incrociare degli esemplari appositi che potessero essere educati come cani da pastore.

Verso la metà del 1800, evidentemente, molti appassionati sentirono la necessità di avere un cane che fosse perfetto per proteggere e controllare il bestiame, soprattutto i bovini selvatici.

Il ruolo tipico e adatto per un esemplare di questa razza è quello, dunque, del cane da pastore: fin dalla sua nascita, l’Australian Cattle Dog fu abituato ed educato per questo.

Pian piano, come spesso capita, dalle zone dell’Australia iniziò a diffondersi a macchia di leopardo, proprio perché gli appassionati si resero conto di quanto fosse competente e ottimo per tale compito. Fu così, quindi, che si cominciò a sviluppare la fama dell’Australian Cattle Dog.

Nonostante non sia un cane di grandi dimensioni, anzi la stazza è considerata media o addirittura medio-piccolo, questo particolare cane è richiestissimo!

La sua intelligenza al di sopra della media dei cani con delle caratteristiche analoghe gli ha permesso (e gli permette tutt’ora) di essere una delle prime scelte fra i tantissimi cani da pastore esistenti.

Oltre a questo, il suo corpo, benché piccolino, è assai tonico e resistente: la forza fisica che può scatena è davvero inspiegabile!

Nel territorio che gli diede i natali, è ancora il miglior cane da pastore mai visto in circolazione. Piano piano, ancora al giorno oggi, si sta espandendo sempre di più la sua fama. Il carattere, il temperamento e il fisico di questo splendido esemplare fanno di lui un ottimo elemento non solo nell’ambito della guardia del bestiame, ma anche in quello domestico.

Sa essere dolce e affettuoso, un coccolone di prima categoria! Non si può non innamorarsi di lui!

Carattere e temperamento

Australian Cattle Dog, storia e origini della razza dalla nascita a oggi

Esemplare di Australian Cattle Dog, fonte: Instagram, juppthecattledog

Per conoscere meglio un esemplare di Australian Cattle Dog è bene sottolineare qualche caratteristica che contraddistingue il suo temperamento.

Come già ricordato, nasce come cane da pastore, ma poi, a forza di convivere a strettissimo contatto con l’uomo, divenne per estensione anche un ottimo cane da compagnia.

La sua indole gli permette di essere iper-protettivo nei confronti dell’uomo. Per l’Australian Cattle Dog sarà come se il padroncino o il suo amico/familiare fosse una sorta di “componente del branco” da tenere al sicuro e proteggere ad ogni costo e con ogni forza.

È un cane molto intelligente, sveglio, coraggioso, caparbio, ma anche paziente e molto vigile: possiamo stare certi che non gli sfuggirà davvero nulla!

Sa distinguere, inoltre, quand’è il momento di lavorare e quando invece quello di potersi sciogliere in coccole e abbracci. Sicuramente non è un cane che ha bisogno del nostro supporto h24, perché è abbastanza autonomo e sa badare perfettamente a sé stesso.

Di certo, però, gradisce moltissimo la nostra compagnia e avrà sempre piacere a trascorrere del tempo con noi, che sia all’aperto o al chiuso.

È tenero con ogni componente della famiglia. Con i bambini, ad esempio, sa essere delicato e protettivo: capisce quale atteggiamento assumere in base alla persona che ha davanti! I più piccoli diventeranno i suoi “protetti”: li terrà al sicuro a qualunque costo!

Per gli anziani, invece, è meno sconsigliato per un semplice motivo: è un cane che ha tanto bisogno di movimento! Questo lo porta ad essere iperattivo e non avere freni alla sua voglia di sfogarsi! Una persona di una certa età potrebbe trovare difficoltà a stargli dietro.