Barbone, quanto costa? Tutte le varianti di prezzo e perché possono cambiare

Come si stabilisce il prezzo di un cucciolo? Cerchiamo oggi di capire quanto costa un Barbone e in base a cosa varia il suo costo

Come mai il prezzo di diversi esemplari della stessa razza può mutare? In base a cosa esso varia? Cerchiamo di scoprire oggi quanto costa un Barbone e come mai il suo costo cambia a seconda di alcuni elementi.

Barbone e prezzo: quanto costa?

barbone si diverte nell'erba

Il Barbone è un cane abbastanza noto e conosciuto, dalle origini molto antiche che lo fanno risalire al territorio della Germania e della Francia. Le teorie, comunque, che fanno riferimento alla sua nascita sono le più svariate.

La FCI lo ha ufficialmente riconosciuto come appartenente alla categoria del Gruppo 9, quella chiamata “Cani da Compagnia“. In questo articolo cercheremo di dare alcune informazioni specifiche del Barbone, ovvero: come il suo aspetto influisce sul prezzo? Qual è il costo di un Barbone? Dove possiamo trovare un cucciolo di razza in Italia?

Partiamo da un punto fondamentale. La caratteristica che sicuramente risalta subito all’occhio quando si parla del Barbone è quella riguardante il suo pelo.

Esso, infatti, oltre a presentarsi voluminoso, morbidissimo e soffice come quello di un peluche, è riccio e formato da mille “boccoli”.

Parlando del Barbone, infatti, non si può prescindere dal menzionare tutti i mille modi con i quali il suo pelo viene solitamente acconciato. Proprio per la malleabilità del manto riccio e friabile, i toelettatori si sono sempre sbizzarriti e divertiti ad inventare mille tagli diversi.

Sappiamo, inoltre, che il Barbone è un cane che non presenta semplicemente uno standard: per lui, infatti, si parla più che altro di “diversi” standard.

Cosa significa tutto questo? La risposta a tale quesito è molto semplice: il Barbone ha diverse taglie, ognuna delle quali rientra nella categoria di tale razza ed è ammessa dallo standard.

Ovviamente, anche il prezzo di un esemplare di razza pura varia a seconda della sua stazza. Quanto costa, insomma, un Barbone?

Cerchiamo di fare il punto della questione dando delle informazioni indicative, pur partendo dal presupposto che ogni allevamento ha i suoi specifici parametri sulla base dei quali attribuire un costo ai cuccioli.

Quali sono le taglie del Barbone? Ecco quelle principali:

  • grande: fra i 45 e i 60 cm d’altezza al garrese
  • medio: fra i 35 e i 45 cm d’altezza al garrese
  • nano: fra i 28 e i 35 cm d’altezza al garrese
  • toy: fra i 24 e i 28 cm d’altezza al garrese

Quanto costa un esemplare di Barbone di razza pura? Il prezzo varia in base a molti fattori. Sicuramente la purezza della razza, ma anche la grandezza e la stazza dell’esemplare, la presenza di eventuali difetti o imperfezioni che si distaccano dallo standard, la decisione più o meno variabile dell’allevamento.

Una media stimata del prezzo di un esemplare di Barbone di razza pura si aggira fra gli 800 e i 1000€, al quale costo, però, si devono aggiungere molte variabili.

Non è detto, inoltre, che un Barbona di taglia grande debba necessariamente costare più di un Barbone di taglia toy. Il tutto è davvero orientativo e misurato in base al caso specifico.

Allevamenti: dove possiamo prende un Barbone?

barbone sguardo curioso

In Italia il Barbone è un cane abbastanza conosciuto e richiesto. Questo ha portato molti appassionati a decidere di aprire degli allevamenti per garantire la riproduzione e la distribuzione sul territorio nazionale.

Ecco tutte le regioni in cui si trovano degli allevamenti di Barboni, di tutte le taglie, che sono stati ufficialmente riconosciuti dall’ENCI:

  • Abruzzo: Pescara, Teramo
  • Campania: Napoli, Caserta, Salerno
  • Emilia-Romagna: Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena, Parma, Ravenna
  • Friuli-Venezia Giulia: Trieste, Gorizia, Pordenone
  • Lazio: Roma, Latina, Viterbo
  • Liguria: Genova, La Spezia, Savona
  • Lombardia: Milano, Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Monza-Brianza, Pavia, Sondrio, Varese
  • Marche: Ancora, Ascoli-Piceno, Fermo, Macerata
  • Molise: Campobasso
  • Piemonte: Torino, Alessandria, Asti, Cuneo, Novara
  • Puglia: Bari, Barletta-Andria-Trani, Lecce, Taranto
  • Sardegna: Sud Sardegna
  • Sicilia: Catania, Messina, Siracusa, Trapani
  • Trentino-Alto Adige: Trento
  • Toscana: Firenze, Livorno, Pisa, Pistoia
  • Umbria: Terni
  • Veneto: Padova, Rovigo, Treviso, Verona

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati