Belle, la cagnolina che ha salvato il suo proprietario diabetico

Si chiama Belle la cagnolina eroe della storia di oggi ed è una quattrozampe davvero molto particolare.

Sembra quasi inutile ormai ripetervi quanto siano importanti per noi i cani. Se avete un amico a quattrozampe a scodinzolare per casa, saprete bene quanta felicità sia in grado di regalarvi.

Appurato che tutti i cani sono benefici per l’essere umano, non a caso si parla di caneterapia, esistono alcuni quadrupedi che sono stati davvero di vitale importanza per il loro proprietari, salvandogli letteralmente la vita.

Il cane Belle con il suo proprietario

E noi vi abbiamo raccontato spesso di loro. Come dimostra la storia del cane eroe che ha salvato il suo proprietario dall’attacco di una tigre o la storia di Penny, il cane eroe che ha salvato una bambina scomparsa da 36 ore.

E la storia di Belle è proprio la storia di un’altra cagnolina che ha indossato il mantello da eroina per il suo proprietario.

Lui si chiama Kevin Weaver ed è un uomo che vive in Florida. Vive insieme a Belle, la sua cagnolina di razza Beagle dalla quale è ormai inseparabile.

Kevin ha il diabete e insieme alla sua migliore amica a quattro zampe ha partecipato ad un corso per educarla in caso di necessità.

Cane che osserva

 

E così Belle è diventata il suo angelo custode. La cagnolina, infatti, con cadenza regolare annusa l’alito del suo proprietario e lo avverte quando i livelli di zucchero nel suo sangue hanno qualcosa che non va.

Insomma, Belle controlla che la salute di Kevin sia sempre perfetta. Ma non solo, perché la mattina del 7 Febbraio del 2006 questa bellissima cagnolina ha fatto molto di più.

Subito dopo una passeggiata con la sua migliore amica a quattro zampe, Kevin, rientrando in casa, ha iniziato ad avere un malore ed è svenuto.

Cane con il proprietario

Belle si è immediatamente resa conto che c’era qualcosa che non andava. E così, proprio come le avevano insegnato durante il corso di educazione, ha cercato il cellulare del suo proprietario ed ha schiacciato con i denti il numero 9.

Il cellulare di Kevin era impostato per comporre il 911 schiacciando il numero 9. Immediatamente, i soccorsi sono arrivati a casa di Kevin, salvandogli la vita.

Senza l’intervento della sua amica a quattro zampe, quasi sicuramente questa storia avrebbe un finale diverso.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati