Perché il cane sbatte le palpebre continuamente?

Il cane che sbatte le palpebre sicuramente vuole comunicarci qualcosa: ecco cosa significa e qual è la spiegazione di questo comportamento

cane che guarda

La comunicazione tra animali e persone passa attraverso i gesti. Capire quindi cosa vuole dirci il cane che sbatte le palpebre è fondamentale.

È un comportamento che assume numerosi e diversi significati che possono indicare stati d’animo ma anche problemi di salute che è importante vengano individuati per evitare che si aggravino.

Il cane sbatte le palpebre con i suoi simili

Quando due o più cani entrano in contatto tra loro hanno un modo molto particolare e personale di comunicare. Lanciano infatti segnali inequivocabili per dire al proprio simile se sono tristi, spaventati, felici, disposti a giocare oppure proprio no.

O ancora si posizionano in modo tale da comunicare se sono cani dominanti o si stanno sottomettendo. Nel primo caso mantengono la coda dritta e lo sguardo fisso. Nel secondo caso invece tengono la coda bassa o tra le gambe e distolgono lo sguardo.

Anche il cane che sbatte le palpebre vuole indicare al suo simile che si sta arrendendo, che le sue intenzioni sono pacifiche e che non vuole attaccare. Inizia quindi a sbatterle frequentemente ed è come se volesse dire “vengo in pace e non ho cattive intenzioni nei tuoi confronti”.

Perché il cane sbatte le palpebre continuamente?

La comunicazione tra cani è molto delicata ed è importante decifrarla a nostra volta soprattutto per strada, durante la passeggiata, al parco o anche con i quattro zampe dei nostri conoscenti e amici.

Prima di tutto perché si potrebbero verificare scontri, magari nel caso in cui uno dei due non sia socializzato. Ma anche per evitare di forzare dei contatti che non sono graditi ai nostri pelosi. Esistono infatti razze più predisposte al rapporto con i propri simili e con altri animali e altre invece più timide e riservate.

È quindi particolarmente importante imparare a conoscere il proprio cane e il suo modo di comunicare per non sottoporlo ad incontri per lui spiacevoli.

Il cane che chiude gli occhi parla al suo amico umano

Quante volte ti sorprendi a guardare negli occhi il tuo cane? Con lo sguardo esprime tutto quello che non può dire a parole, il suo amore per te, il suo rispetto ma anche la paura e il timore verso ciò che teme di più. Con gli occhi ti dice se è felice o triste e se sta male anche.

Quando vedi il tuo cane che sbatte le palpebre mentre tu gli parli o lo stai guardando a tua volta può volerti dire tre cose e anche opposte tra di loro. Ecco perché non è facilissimo capire quando e perché lo fa!

Il cane è sereno

Il primo motivo per cui lo fa è pacifico: ti vuole quindi comunicare che è sereno e che non c’è nulla da temere. Si sta avvicinando senza intenzioni negative e puoi stare quindi tranquillo.

Perché il cane sbatte le palpebre continuamente?

Magari accompagna il gesto con orecchie abbassate e coda rilassata: se il cane è in questa posizione non hai nulla da temere e puoi avvicinarti in sicurezza. È infatti il suo modo di dirti che si sente a suo agio in tua presenza.

Il cane è stressato

Ma non sempre è così. Il cane che sbatte le palpebre ripetutamente quando il suo proprietario lo fissa negli occhi può indicare che in quel momento è particolarmente stressato ed è quindi un’alternativa al suo distogliere lo sguardo. Vuole quindi comunicare che in quel momento non sta bene e preferirebbe evitare quel contatto visivo. È quindi uno dei segnali del cane sotto stress.

Questo tipo di comportamento può essere manifestato anche da parte di un cane estraneo. Tu, amante dei quattro zampe, ti sarai trovato sicuramente nella condizione di lasciarti travolgere dall’entusiasmo e, incrociando un cane, ti sei subito lanciato per accarezzarlo o dargli una pacca sulla testa.

Perché il cane sbatte le palpebre continuamente?

Ecco non a tutti cani piace e non tutti lo gradiscono. Tra i segnali che inviano per farlo capire c’è proprio lo sbattere delle palpebre più volte mentre gira la testa dall’altra parte. È un chiaro segnale di fastidio e per evitarlo osserva bene il suo comportamento ma soprattutto, prima di accarezzarlo, chiedete al suo proprietario il permesso per far sì che anche lui non si infastidisca.

Il cane chiude spesso gli occhi perché…ha sonno!

Il cane che sbatte le palpebre può semplicemente manifestare stanchezza e sonno. Accoccolato sul letto accanto a te mentre vi godete un po’ di relax insieme o al sicuro nella sua cuccia il cane, prima di addormentarsi, inizia a chiudere più volte le palpebre.

Perché il cane sbatte le palpebre continuamente?

È proprio l’istante prima che si addormenti magari cullato dalla tua voce, da una ninna nanna o semplicemente dal suoi attorno a lui. Questo è anche il modo in cui il cane si sente al sicuro al tuo fianco e sa che può lasciarsi andare senza che gli succeda qualcosa di male.

In questo caso il cane che sbatte le palpebre è un sintomo di un rapporto molto sereno tra lui e il proprietario nel quale ripone la sua più piena fiducia.

Blefarite nel cane

Quando vediamo un cane che sbatte le palpebre non sempre dobbiamo pensare ad un messaggio che vuole inviarci ma piuttosto potrebbe indicare un problema di salute.

Molto frequente è la blefarite nel cane ossia un’infiammazione che può interessare sia la parte interna che la parte esterna delle palpebre. Si tratta di una patologia primaria anche se è più frequente che si manifesti come disturbo secondario ad altre malattie.

Tutti i cani possono essere soggetti alla blefarite sebbene ci siano delle razze più soggette come gli Shih Tzu, il Pechinese, il Carlino, il Chow Chow, il Labrador o il Golden retriever.

Cause della blefarite

Le cause della blefarite nel cane sono diverse e vanno dalle anomalie genetiche come l’entropion o la trichiasi a quelle di origine batterica come l’infezione da stafilococco o piodermite.

La blefarite può essere causata anche da funghi o parassiti come nel caso della rogna demodettica o dalla leishmaniosi.

Perché il cane sbatte le palpebre continuamente?

Ma questo disturbo può manifestarsi anche in seguito a tumori come gli adenomi sebacei o ancora per come sintomo secondario della calazio, una cisti che tende a formarsi all’interno della palpebra a causa di un’ostruzione di una ghiandola lacrimale.

Infine la blefarite nel cane può insorgere in seguito all’assunzione di alcuni farmaci.

Sintomi della blefarite

Il cane che sbatte le palpebre ha la blefarite se si presentano insieme altri sintomi come arrossamento, gonfiore, croste o secrezioni, lacrimazione anche purulenta, prurito e talvolta anche perdita di pelo attorno all’occhio.

Occhio gonfio nel cane

Il cane che sbatte le palpebre può anche indicare anche l’occhio gonfio. Gli altri sintomi possono essere anche rossore, prurito, desquamazione, perdita delle ciglia, dolore e fastidio, sensibilità alla luce e vista annebbiata.

Cause dell’occhio gonfio nel cane

Tra le cause può esservi anche la blefarite, di cui abbiamo appena parlato, ma non solo.

L’occhio gonfio nel cane può manifestarsi a causa di malattie oftalmiche come la congiuntivite nei cani, disturbo fastidioso che può presentarsi frequentemente. Oppure la causa può essere anche la cheratite generata da una produzione lacrimale insufficiente che provoca secchezza dell’occhio. E infine a provocare questa condizione può concorrere anche il glaucoma nel cane.

Perché il cane sbatte le palpebre continuamente?

L’occhio gonfio può essere causato anche da infezioni batteriche o allergie di varia natura. Ma può insorgere anche in seguito a traumi o ferite oculari che provocano lesioni e abrasioni sulla cornea e fastidio che il cane manifesta appunto sbattendo le palpebre e lacrimando.

Tra le causa dell’occhio gonfio anche il diabete nel cane. Ma non sempre si può associare ad un’origine ben precisa e quindi questa malattia potrebbe essere indicata come idiopatica.

Trattamento e cura

Nel caso in cui il cane mostrasse sintomi frequenti per prima cosa è opportuno contattare il veterinario. Nell’attesa però è possibile cercare di alleviare il fastidio provato dal quattrozampe cercando di pulire gli occhi con attenzione. Puoi usare una salvietta specifica o imbevuta con un prodotto apposito per l’igiene oculare del cane o ancora con dell’acqua calda.

Potrebbe essere utile anche cercare di rimuovere eventuali corpi estranei con una soluzione salina direttamente nell’occhio o ancora su una garza nel caso dei cuccioli.

Perché il cane sbatte le palpebre continuamente?

Il veterinario infine potrebbe prescrivere un antistaminico nel caso in cui accertasse che si tratta di un’allergia; oppure un antibiotico o un antiparassitario nel caso di infezione o infine un corticosteroide se dovesse notare un’infiammazione.

Inoltre, come soluzione estrema e se dovesse esservi la presenza di un corpo estraneo nell’occhio, il veterinario potrebbe anche consigliare un intervento chirurgico.

In attesa inoltre di recarti dal veterinario, se dovessi esserne già in possesso, cerca di impedire al cane di grattarsi gli occhi usando un collare elisabettiano.

Conclusioni

Come abbiamo potuto capire, quindi, il cane che sbatte le palpebre ripetutamente può darci diverse informazioni che vanno dal chiaro intento comunicativo all’indicare che soffre di una malattia specifica.

Ecco quindi quanto risulta importante osservare con attenzione come si comporta il cane per capire cosa vuole dirci. Per esempio che sta bene e si sente a suo agio. O al contrario, in quel momento è particolarmente stressato o semplicemente che è stanco e che quindi vuole solo qualche coccola per rilassarsi.

Perché il cane sbatte le palpebre continuamente?

Il cane che sbatte le palpebre però potrebbe manifestare anche un fastidio. È dunque fondamentale se questo comportamento si associa ad altri indizi che possono far pensare ad una malattia. In quel caso risulta necessario consultare il veterinario che potrà aiutare a dare una diagnosi precisa e una cura efficace.