4 modi per insegnare il comando “SEDUTO” al tuo cane!

Il comando Seduto è tra i più semplici da insegnare e, normalmente, è tra i primi che il cane apprende. Sedere può essere un comportamento utile in molte situazioni, ma l’addestramento è anche l’inizio di un rapporto chiaro tra te e il tuo cane. Quando il tuo cane impara a sedere a comando, avrai ottenuto la sua attenzione e gli addestramenti futuri saranno molto più semplici. Alcuni metodi tipicamente funzionano meglio con i cuccioli, mentre altri sono più adatti a cani più grandi e meno energetici.

v

1 Scegli un ambiente adeguato.

L’ambiente di addestramento dovrebbe essere un’area dove il cane si sente a suo agio e libera da distrazioni.

  • Una stanza della casa può essere un luogo ideale, dove avrai più controllo sul livello di attività del cane e potrai dirigere meglio la sua attenzione.
  • Fai sapere a tutte le persone della casa che lavorerai con il cane, così che non introducano distrazioni che possano interferire con la sessione di addestramento.
  • Evita l’addestramento all’aperto se possibile. Le sessioni di addestramento offrono un ambiente molto meno controllato e molte più distrazioni. L’addestramento all’aperto limita anche la tua capacità di mantenere l’attenzione del cane.

728px-teach-your-dog-to-sit-step-2-version-3

 

2 Usare il trucco del premio

Dato che darai al tuo cane molti premi durante l’addestramento, sceglili molto piccoli. Puoi anche usare alimenti per umani che fanno bene ai cani, come pezzi di mele, carote, fagiolini o pollo. Se il cane che stai addestrando è sovrappeso, potresti trovare un premio ipocalorico o dietetico, o persino usare cibo per cani dietetico.

  • Controlla sempre che il cibo per umani sia sicuro per i cani. Esistono molti alimenti come uvetta, uva, cioccolata, cipolle o avocadi, che possono essere dannosi per i cani.

728px-teach-a-dog-to-lie-down-step-1-version-3

  • Cattura l’attenzione del tuo cane. Come per tutti i tipi di addestramento, il primo passo è ottenere la completa attenzione del cane. Per farlo dovresti stare direttamente davanti a lui quando è rivolto verso di te,così che sia concentrato solo su di te e possa vederti e sentirti con chiarezza.

 

  • Mostra al cane una ricompensa. Tieni una ricompensa in mano, così che capisca che la hai, ma senza permettergli di prenderla. Sarà molto curioso e cercherà di capire come ottenere la ricompensa. Ora dovresti avere la sua completa attenzione.

sf

  • Dì “seduto” e quando il cane si siede e ricompensalo con un premio. Quando la parte posteriore del tuo cane tocca terra, dì “seduto” con voce decisa, poi offrigli subito un premio come ricompensa.
    • Cerca di limitare l’uso di parole. Se il cane non si siede subito, non dire “no, siediti” e non introdurre altri comandi. Se limiterai le parole al solo comando e all’elogio, la parola di comando sarà più chiara per il tuo cane

gfd

  • Ordina al cane di abbandonare la posizione seduta. Puoi liberare il cane usando una parola di comando come “libero” o “vai”, facendo un passo indietro per incoraggiarlo a venire verso di te.

Ripeti per 10 minuti.

Dopo qualche tempo il cane potrebbe annoiarsi, perciò fai una pausa e riprendi l’addestramento un’altra volta. Cerca di compiere 2-3 brevi sessioni ogni giorno.

jgh

  • Riduci gradualmente l’utilizzo di ricompense. All’inizio dell’addestramento, dai al tuo cane un premio ogni volta che si siede. Assicurati anche di elogiarlo sempre. Dopo una settimana o due, quando il tuo cane si siede con regolarità, offri il premio con meno frequenza, ma continua a offrire elogi. Dovrai (lentamente) riuscire a far sedere il cane con un gesto della mano e il comando “seduto”, senza usare premi, poi solo con il comando “seduto”.

gdf

4 Elogiare il Comportamento Naturale del Cane

Questo metodo ha meno successo con i cuccioli, ma funziona bene con i cani più vecchi che sono relativamente più calmi. Non fare niente per costringere il cane a sedere, ma permettergli di muoversi liberamente finché non siede da solo.

Dì “Seduto!” e premia subito il cane. Assicurati di dire “seduto” e dare un premio al cane nel momento in cui cala a terra il posteriore. Parla con chiarezza e con un tono amichevole. Ricompensa il cane accarezzandolo sulla testa e dicendo “bravo cucciolo!” o dandoli un piccolo premio.

  • Evita di urlare al cane con tono severo. I cani non reagiscono bene al rinforzo negativo.

erre

 

Fonte: Wikihow

 

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati