Cane mago della fuga? Ecco come riuscire a non farlo scappare

Cane mago della fuga? Niente paura: ci sono diversi rimedi che si possono adottare per cercare di non farlo scappare.

cane nel prato

Cane mago della fuga? Niente paura: ci sono diversi rimedi che si possono adottare per cercare di non farlo scappare. Prima di tutto, può darsi che sia ancora nella fase in cui si deve abituare a stare nella nuova casa, perché appena adottato.

Può darsi infatti che abbia ancora timore a fidarsi degli altri o che non si fidi perché ha subìto traumi nel passato. Altro motivo può risiedere nel fatto che il padrone abbia nettamente sbagliato qualcosa, qualche comportamento. Si può comunque rimediare seguendo alcune piccole accortezze.

I motivi

Cane mago della fuga? I rimedi per non farlo fuggire sono tanti. Prima di tutto però si deve cercare di capire perché fugge e da quanto tempo si comporta così. Molto importante tenere conto anche della circostanza. È bene cercare di capire se lo fa perché non si fida di nessuno, o se improvvisamente non si fida più del padrone.

Cane mago della fuga? Ecco come riuscire a non farlo scappare

Possono esserci molteplici cause. Una risiede nei possibili traumi che ha passato con le famiglie precedenti oppure che ha subìto se viveva in strada. Forse ancora non ha ripreso la fiducia negli altri, e quindi scappa da tutti perché ha timore.

Se però scappa solo dal proprietario, allora il problema è proprio quest’ultimo. Forse si è comportato male nei confronti del suo amico a quattro zampe, e il cane scappa, perché intimorito. Può darsi infatti che sia stato sgridato oppure picchiato e maltrattato.

Cosa fare

Qualora il cane fosse stato sgridato malamente dal padrone, allora quest’ultimo deve cercare non solo di non farlo mai più, ma anche di rimediare. Prima di tutto, può darsi che ci vorrà un po’ di tempo prima che il cane torni a fidarsi e smetta di scappare.

Cane mago della fuga? Ecco come riuscire a non farlo scappare

Come prima cosa, cercare di mostrarsi sempre affettuosi nei suoi confronti, preparargli il cibo e anche da bere, pulendo sempre le ciotole. Fargli il bagno con premura, farlo uscire spesso e farlo socializzare. A mano a mano, il cane si renderà conto dell’affetto, e non avrà più motivo di essere spaventato e scappare.

Le prime volte, soprattutto quando scapperà in continuazione, certamente sarà difficile avere l’occasione di dimostrargli le premure. Per riuscirci però, occorrerà pazientare. Se il cane scappa e si va a nascondere da qualche parte, fargli trovare degli snack vicino al nascondiglio.

In questo modo capirà che le intenzioni del padrone non sono cattive, ma che gli è stato dato una sorta di premio, uno snack, quindi non gli si vuole fare del male. In alternativa, gli si può lasciare fuori dal luogo in cui si è nascosto, anche un giocattolino. Questo serve anche per insegnare al cane a stare al tuo fianco.

Altri dettagli

Se il cane scappa, potrebbe essere anche perché non vuole che il padrone svolga una certa azione. Ad esempio, molti cani scappano quando il padrone vuole mettere loro la museruola per la prima volta o scappano quando ancora non hanno imparato ad usare il guinzaglio.

Cane mago della fuga? Ecco come riuscire a non farlo scappare

Insomma, potrebbe trattarsi anche di un atteggiamento ribelle, e in quel caso è necessario insegnare al cane a tenere il guinzaglio, o comunque educarlo adeguatamente per cercare di fargli rispettare le regole.