Calmare il cane maschio con una femmina in calore

Riuscire a calmare il cane maschio con femmina in calore, richiede delle accortezze abbastanza particolari e parecchia attenzione

cani che si guardano

Avere due cani di due sessi opposti in casa, non è sempre facile, soprattutto se entrambi sono fisicamente in grado di riprodursi; riuscire a calmare un cane maschio con femmina in calore è particolarmente complicato.

Bisogna trovare tutti i metodi efficaci affinché il maschio non si avvicini alla femmina, soprattutto se avete deciso di non far fare loro dei cuccioli.

Calmare il cane maschio con una femmina in calore

Separate i cani

Nel caso in cui doveste essere costretti a calmare il cane maschio con femmina in calore, la prima cosa da fare in assoluto è quella di allontanare il maschio dalla femmina, per tutto il tempo necessario. Separate quindi i due cani e non fateli incontrare fino alla fine del calore; in questo modo il maschio non rischia di assumere l’atteggiamento del conquistatore.

Se doveste abitare in un appartamento, mettete i due cani in stanze separate con le porte chiuse ed evitate di fare uscire i due cani contemporaneamente. Con molta probabilità il cane maschio, attratto dall’odore della femmina, comincerà a lamentarsi e a graffiare la porta, con la speranza che lo facciate ricongiungere con la femmina.

Calmare il cane maschio con una femmina in caloreNel caso in cui aveste uno spazio interno limitato, ma avete un giardino, fate in modo che la femmina resti dentro casa, mentre il maschio resta fuori. È sconsigliato che la femmina in calore stia fuori casa, perché proprio perché è in calore, potrebbe decidere di scappare per andare alla ricerca di un compagno.

Rendete calmo l’ambiente familiare

Per fronteggiare e calmare un cane maschio con la femmina in calore è fondamentale riuscire a prendere degli accorgimenti. Mettete quindi dello spray al metanolo sulla coda della cagnolina, in modo tale da provare a nascondere l’odore che questa inevitabilmente emana. È consigliabile che lo spray venga applicato più volte al giorno, per riuscire a mantenere calmo il maschio.

È altrettanto consigliabile che nel frattempo attiriate l’attenzione della cagnolina, per evitare che questa possa leccarsi il sedere e togliere quindi lo spray applicato.

Calmare il cane maschio con una femmina in calore

Un ulteriore accorgimento da fare è quello di contattare e chiedere il parere del vostro veterinario sullo spray, perché questo potrebbe rivelarsi irritante per la cagnolina.
Per mantenere l’ambiente calmo è inoltre fondamentale che prestiate particolari attenzioni ad entrambi i cani; fateli giocare separatamente, fateli uscire separatamente e fateli mangiare separatamente. I cani non devono assolutamente incontrarsi.

Prevenzione

Per evitare che dobbiate calmare un cane maschio con femmina in calore, quello che risulta necessario fare è sterilizzare, soprattutto se non avete nessuna intenzione di far fare loro dei cuccioli. La sterilizzazione inoltre può prevenire l’insorgenza di tumori all’apparato riproduttore di entrambi i cani e prevenire l’insorgenza di una gravidanza isterica, da parte della cagnolina.

Calmare il cane maschio con una femmina in calore

In definitiva ecco come calmare un cane maschio con femmina in calore. Per qualsiasi altra informazione o dubbio in merito, è necessario che vi rivolgiate al vostro veterinario; questi, infatti dopo attente, visite vi proporrà la soluzione più adeguata. Inoltre vi darà ulteriori consigli su come gestire questa situazione abbastanza fastidiosa, che potrebbe essere tranquillamente evitata.

Inoltre anche l’aiuto di un comportamentista vi potrebbe servire per riuscire ad evitare l’insorgenza di problematicità causate da questo particolare periodo, complicato sia per il cane maschio, che per la cagnolina.