Cani e fumatori: invecchiamento precoce e altri rischi

Cani e fumatori: c'è il rischio che il cane sia danneggiato dal fumo passivo? La risposta è sì, e ci sono delle soluzioni per limitare i danni

Cani e fumatori: c’è pericolo che l’amico a quattro zampe possa essere danneggiato dal fumo passivo? Per rispondere, si deve sottolineare che il fumo passivo danneggia proprio tutti, e secondo alcuni esperti, anche i cani.

A quanto pare infatti, i cani possono ricevere diversi danni fisici se stanno sempre accanto ad un fumatore incallito. Tra le varie conseguenze ci potrebbe essere l’invecchiamento precoce, e addirittura alcuni problemi al cuore.

Il fumo passivo

Cani e fumatori: cosa può succedere? Alcuni si chiedono se il fumo passivo possa causare dei danni agli animali. La risposta è affermativa: gli amici a quattro zampe possono essere danneggiati dal fumo.

Cani e fumatori

Il fumo passivo danneggia proprio tutti, non solo le persone che circondano il fumatore, ma anche gli animali che gli stanno vicino. Gli amici a quattro zampe possono ricevere diversi danni, se il loro padrone non fa altro che fumare.

Va chiarito però un concetto: nonostante sembri che realmente i cani possano ricevere danni dal fumo passivo, si parla soprattutto nel caso in cui il loro padrone sia veramente un grande fumatore.

Questo significa che se ogni tanto il proprietario accende raramente una sigaretta e la fuma anche abbastanza lontano dal cane, tutti questi rischi non saranno presenti. Insomma, i danni compariranno nel caso di un vizio ormai incallito ed anche a distanza di anni.

I danni

Prima di tutto potrebbe esserci l’invecchiamento precoce anche per il cane. L’animale potrebbe essere danneggiato fisicamente in questo modo, ma non solo. Un altro danno potrebbe essere quello circolatorio. Il fumo infatti fa male anche a questo apparato.

Cani e fumatori

Tanto fumo potrebbe persino far apparire il cane più stanco, affaticato, e con il fiato corto mentre corre. Oltre a questo, ovviamente ad essere danneggiati potrebbero essere soprattutto i suoi polmoni.

Consigli

L’ideale sarebbe non solo fumare di meno, o almeno evitare di farlo davanti al cane, ma anche cercare di aiutare il cane a smaltire il fumo. Questo significa che l’ideale è fargli condurre una vita sana e regolare, sia dal punto di vista alimentare, sia fisico.

fumo passivo e cane

In poche parole, occorre far seguire al cane una dieta non troppo pesante, o associata a troppo fumo passivo e a uno stile di vita sedentario, si causa una vera e propria trappola mortale per il cane.

Se si vuole che l’amico a quattro zampe viva bene e sano, fargli fare tanto movimento e farlo mangiare leggero, senza dargli avanti o cose che non potrebbe mangiare. Va sottolineato che però la miglior soluzione sarebbe smettere di fumare, così si farà del bene a se stessi, ed anche al cane.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati