I cani possono fingere di avere la tosse? E che succede in questi casi?

Più si conosce Fido, più è facile capirlo senza commettere errori di interpretazione. A tal proposito, i cani possono fingere di avere la tosse? Vediamo!

La salute del nostro amico a quattro zampe è prioritaria. Interpretare i sintomi è fondamentale per aiutarlo, ma i cani possono fingere di avere la tosse? Beh, alcuni sì. Ma cerchiamo di capire il perché.

cucciolo di cane con tosse

I veterinari ne sono certi: ci sono dei quadrupedi che sanno fingere di essere malati, un po’ come i bambini che non vogliono andare a scuola e poggiano sul termosifone il termometro per fare salire la temperatura.

I possibili segnali

tosse con la tosse

Proprietari e ricercatori sono d’accordo: i cani possono fingere di avere la tosse. Ma perché lo fanno? Sono consapevoli di essere in difetto o lo fanno solo per avere qualche coccola in più? Quando tossiscono, molti cuccioli abbassano la testa ed estendono il collo. Questo aiuta ad aprire le vie aeree e rende più facile espettorare. Inoltre, tendono ad aprire la bocca dopo ogni colpo e possono fare un leggero movimento con la gola, come fosse un conato di vomito.

Se il nostro amico a quattro zampe ci fissa mentre tossisce, sta in guardia, resta con le orecchie tese e piagnucola potrebbe fingere; lo stesso se aspetta che ci alziamo o che ci caliamo per qualche carezza.

Facciamo caso anche alle caratteristiche del rumore, può indicare se la tosse è reale o meno. Ad esempio, è improbabile che una estremamente potente e con catarro sia simulata. Di che tipo è quella del nostro Fido? In caso di dubbi, chiediamo sempre un parere al veterinario di fiducia; e non sottovalutiamola: meglio un eccesso di zelo che la trascuratezza.

Perché fingono? È questa la vera domanda

carezze al cane

In definitiva, un quadrupede che finge è alla ricerca di attenzioni. Una relazione bipede-quadrupede sana e soddisfacente richiede cura e tempo da dedicarsi a vicenda. E la tosse potrebbe essere un modo per attirare lo sguardo su di sé, magari insieme a qualche coccola extra.

In realtà potrebbe essere un meccanismo che ha imparato proprio quando stava davvero male, e lo abbiamo accudito con maggiore cura. L’associazione potrebbe essere: malessere uguale presenza maggiore. E allora, perché non fingere e averla più spesso?

Non sottovalutiamo eventuali sintomi

cane accucciato

Anche sei i cani possono fingere di avere la tosse, non è detto che sia sempre questo il caso. Prima di minimizzare, accertiamoci che non ci siano problemi di salute di qualche tipo. Una visita del veterinario è sempre consigliabile. Meglio una risata in ambulatorio che complicazioni potenzialmente letali.

Lo specialista infatti può diagnosticare la tosse sulla base di una combinazione di test e segni clinici. Osserverà Fido con attenzione, controllerà cuore e polmoni e gli prenderà la temperatura. Solo così si potrà essere sicuri che non sia nulla di grave e, in caso contrario, intervenire.

Cause e trattamenti per la tosse

pillole per cane

Se il veterinario fa una qualche diagnosi, ci dirà anche qual è la cura migliore per aiutare a guarire il nostro amico a quattro zampe. Alcune cause sono:

Prima si interviene, più possibilità si hanno di prendere in tempo la malattia ed evitare eventuali complicazioni, qualsiasi esse siano. Se si tratta di mera finzione, invece, cerchiamo di capirne le ragioni, magari insieme a un etologo professionista.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati