Adozioni cani

Quando un dolce amico a quattro zampe entra nella nostra vita, riempie il cuore di una gioia incommensurabile. Le adozioni di cani sono sempre attive, grazie al lavoro instancabile di tantissimi volontari che mettono a disposizione il proprio tempo e le proprie energie per donare ai quattro zampe meno fortunati una seconda possibilità.

Potete adottare un cane in diversi modi, dai privati come dai rifugi gestiti dalle associazioni. Qualunque sia la vostra scelta, fate in modo che sia ponderata e nel rispetto delle regole. Ma soprattutto solo ed esclusivamente per il bene e nella totale tutela di queste adorabili creature, pronte a donarci un amore incondizionato che resta vivo per tutta la vita.

Sono belli, dolci, affettuosi, giocherelloni e assolutamente unici al mondo. Ciascuno di essi con le proprie esigenze specifiche, che dobbiamo assolutamente valutare e conoscere prima di sfogliare gli annunci per le adozioni di cani. Loro hanno tanta voglia di conoscervi, voi però dovete farvi trovare pronti!

A chi rivolgersi

Di strutture a cui rivolgersi per le adozioni dei cani ce ne sono a bizzeffe e gli annunci di adorabili quattro zampe in cerca di una famiglia fioccano uno dopo l’altro. A occuparsene sono sia gli allevamenti certificati che le associazioni che gestiscono canili e rifugi, dove offrono un primo stallo ai cani salvandoli dai pericoli della strada, e non solo.

Badate bene di verificare che si tratti di strutture certificate, gestite da personale in regola con la normativa vigente. Le adozioni dei cani devono essere controllate e mai lasciate al caso, occorre seguire una procedura ben precisa ed è fondamentale che le persone a cui ci rivolgiamo agiscano nel pieno rispetto delle regole. È una tutela per voi, ma soprattutto per i dolci quattro zampe in cerca di famiglia.

L’iter da seguire

Rivolgendovi a un canile o a una struttura che accoglie i cani da destinare alle adozioni, dovrete seguire con attenzione una procedura ben precisa, volta a dare garanzie di sicurezza sia al quattro zampe che a voi. Innanzi tutto c’è da compilare un modulo in cui vengono riportati tutti i vostri dati, e naturalmente quelli del dolce cane che vi preparate ad accogliere in casa.

Ormai è frequente che i canili e le strutture diano la possibilità di effettuare un periodo di pre-affido, in cui potete portare il cane che avete scelto a casa. Un po’ come fare una prova di convivenza! Sappiate anche che durante questo lasso di tempo i volontari delle strutture possono effettuare dei controlli domiciliari, per verificare se in effetti siete in grado di garantire al dolce cane tutto ciò di cui ha bisogno per vivere felice.

Adottare un cane: una scelta responsabile

Sfogliare le adozioni di cani disponibili apre un mondo di gioia e tenerezza incommensurabili. Ma oltre alla felicità del momento, non dovete mai dimenticare che accogliere in casa un quattro zampe è prima di tutto una grande responsabilità. E in questa cornice rientra anche la scelta dell’animale, che deve essere commisurata sia alle nostre che alle sue esigenze.

I cani sono tutti diversi e non di certo solo per una questione di taglia. Sviluppano la propria personalità, influenzata anche dalle esperienze che hanno vissuto sin da cuccioli. Perciò è importante scegliere bene in base al tempo che potete dedicargli, allo spazio che avete a disposizione, anche alla stessa disponibilità economica. Non per essere venali, ma avere un cane significa affrontare delle spese, perciò è inevitabile fare due conti e capire se si è in grado di sostenerle.

Mille storie da raccontare

Ciascun cane ha un mondo dentro e una storia da raccontare. Le associazioni e le strutture che si occupano delle adozioni dei cani possono fornirvi tante informazioni in merito. E a ogni ascolto è un vero colpo al cuore perché, purtroppo, non tutti i quattro zampe hanno la fortuna di nascere e crescere in una famiglia amorevole.

Ci sono storie davanti alle quali non si possono trattenere le lacrime. Storie di abbandono, come purtroppo capita in modo frequente soprattutto a ridosso delle vacanze estive. Ma anche storie di maltrattamenti, a opera di persone senza scrupoli che chiamare “umane” sarebbe più che un complimento.

Scegliere di adottare un cane cambia la vita, ma non dimenticate che prima di tutto cambia proprio la sua. Finalmente potrà scrollarsi di dosso tutte le brutture che ha dovuto subire, allontanando i terribili ricordi di cui si è fatto carico per troppo tempo. Potrà avere una casa tutta sua e delle persone che lo trattino nel pieno rispetto della sua natura e del suo carattere. Capirà che non tutti gli umani sono crudeli e che, proprio come i coraggiosi volontari che si sono occupati di lui in canile o al rifugio, anche fuori da quella gabbia ci sono angeli pronti a renderlo felice.

Affrontare il cambiamento

Chiunque si occupi di adozioni vi dirà una cosa essenziale sui cani in attesa di una famiglia: che per loro vivere il cambiamento non è affatto semplice. Quando si sceglie di accogliere in casa un dolce amico a quattro zampe, bisogna prepararsi. L’amore non basta, così come non bastano le crocchette più gustose del mondo o la cuccia più comoda e all’ultima moda.

I cani che hanno vissuto storie di abbandono o altri infelici episodi, hanno bisogno di un padroncino che sappia guidarli con dolcezza verso la libertà di essere finalmente se stessi. Quando adottate un cane state accogliendo tutto di lui, per questo dovete imparare a conoscerlo, a capire il suo comportamento e il suo linguaggio, a comprendere la sua sofferenza e il bisogno di tempo per accettare e completare il cambiamento.

Sia chiaro, questo discorso vale per qualsiasi cane che giunga in una nuova casa e che si ritrovi a convivere con nuove persone. Ma di certo se c’è un trauma alle spalle, dovete esser pronti ad affrontarlo insieme a Fido. E, quando necessario, non esitate a rivolgervi a persone esperte che sappiano guidarvi in questo percorso.

Un cane ti cambia la vita (in meglio)

I cani sono creature meravigliose e donargli una tetto sopra la testa è il minimo per ricambiare tutto l’amore che riescono a dare. Ognuno con il proprio carattere, le proprie espressioni buffe, la voglia di giocare o anche solo di accoccolarsi con il proprio umano del cuore. I cani hanno la capacità di regalarci un sorriso anche nelle giornate più buie.

Quando vi sentite giù e la giornata sembra sempre più grigia, ecco che il dolce amico a quattro zampe è pronto a porgervi una zampa. Basta già il suo dolce sguardo a dimenticare i cattivi pensieri: un cane ha un’influenza benefica sullo spirito, ma anche sul corpo.

Ecco perché adottare un cane è importante per entrambi, sia bipede che quadrupede. È uno scambio reciproco fatto di amore, attenzioni e che nel tempo suggella un legame destinato a perdurare. L’amore più puro e bello che ci sia.

Se vi abbiamo fatto venire voglia di adottare un cane, ecco di seguito tanti amici a quattro zampe per voi!

Leggi tutte le richieste di adozioni di cani:

Cucciolo dagli occhioni verdi aspetta solo una famiglia che lo ami

cucciolo color miele con gli occhioni verdi

Il cucciolo dagli occhioni verdi, imponente ma davvero coccolone, aspetta che qualcuno vada a prenderlo. I giorni passano e lui ha sempre più voglia di…

È stato abbandonato legato a un palo: dopo 3 anni, King cerca ancora la sua famiglia

Cane bianco e nero spaventato

Lo hanno trovato legato a un palo tre anni fa. Il suo vecchio “proprietario” lo aveva lasciato vicino a una fontana, legato con un collare…

Enya ha gli occhi dolci di chi chiede una possibilità

cane seduto

Enya è una cagnolina dagli occhi dolci che si trova a Ferrara. E da molti anni sta aspettando la sua occasione di uscire dal canile

Ugo, il cane chiuso in un balcone per 6 anni, sta cercando una famiglia

Cane seduto

La storia di Ugo, il cane che per 6 anni ha vissuto chiuso in un balcone che si apriva solo per il cibo e che adesso sta cercando una famiglia

Kamea, un’orsetta in cerca di casa

Cucciolo in adozione

Avete mai visto un cagnolino che somiglia tanto a un orsetto? Bene, la piccola Kamea è proprio così! Amanti dei cani piccoli e paciocconi, è…

Filippo non può tornare in canile, aiutiamolo a trovare casa

cane che osserva

Si chiama Filippo, ha 5 anni, si trova a Jesi e sta per finire in canile. Aiutiamolo a trovare una nuova famiglia

La cagnolina “curvy” Beatrice e le sue sorelline cercano casa

Cucciolo cerca casa

Sono tre, sono piccolissime e sono in cerca di una famiglia. Torniamo a segnalarvi i cuccioli più belli in cerca di casa, e conosciamo oggi…

Cosmo è stato portato nuovamente in canile, ora cerca casa

cane che osserva

Si chiama Cosmo e si trova a Senigallia. Dopo un preaffido andato male cerca qualcuno che gli voglia davvero bene

Un cucciolo pezzato in cerca di casa: Tosca sogna una famiglia tutta sua

Cane taglia media in adozione

Ha un nome importante, una bellezza unica e una dolcezza che vi farà sciogliere sin dalla prima coccola, ma nonostante ciò, Tosca non ha ancora…