Cavriglia, disperata la ricerca per riportare a casa Ettore, questo Carlino si è perso ed ha bisogno di cure

Il proprietario chiede la condivisione del caso, perché tutti devono sapere che il cane, con le sue fragilità, si è perso ed ha bisogno del nostro aiuto

Lo smarrimento di Ettore è un colpo al cuore per tutti coloro che col tempo hanno imparato a conoscerlo, in primis per i proprietari, i quali non si sono mai arresi ed anzi, continuano le ricerche nonostante tutto. Il cane ha fatto perdere le sue tracce in circostanze non ben definite, apparentemente meno di una settimana fa, nei pressi di Cavriglia, in provincia di Arezzo.

Sono comparsi da allora molti appelli di denuncia, perché il caso non deve passare inosservato. L’unico mezzo per incrementare le probabilità di ritrovamento è la condivisione. La famiglia di Ettore ha fatto sentire la propria voce in più di un’occasione, riscontrando anche una notevole interazione da parte degli utenti social.

Questi si sono attivati, cercando di dare una mano nel limite del possibile. Ecco che sono spuntate fuori diverse segnalazioni, nessuna di queste però sembra essere quella giusta. Il contributo di tutti può fare la differenza, siamo sempre stati di questa idea e continuiamo a pensarla così.

cane ettore cieco occhio

Il cane, come detto, si è perso a Cavriglia, ad essere precisi in zona Meleto (Arezzo). Si sta cercando un Carlino di piccole dimensioni, che pesa circa 5 kg e mezzo. Cieco da un occhio, dalla colonna vertebrale storta e con problemi di dermatite. Probabilmente il cane è munito di microchip ma non ne abbiamo la conferma.

Forniamo qui di seguito alcuni consigli utili per condurre al meglio le operazioni di ricerca: in primis coinvolgere le autorità competenti e quante più organizzazioni di salvataggio animali del posto. Sono fattori di primaria importanza in grado di svoltare le indagini da un momento all’atro.

cane cammina con pettorina verde

Stampare ed affiggere volantini per il paese e nella zona dello smarrimento potrebbe essere un’ottima idea, soprattutto quando la vicenda è ancora “fresca” a livello temporale. In caso di notizie, contattare uno dei seguenti numeri: 347 822 8209 o il 338 181 7766. Forza Ettore, siamo con te!

LEGGI ANCHE: Po’ Bandino, non si trova più un cagnolino di nome Jocker, un avvistamento riaccende la speranza

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati