Come avvicinarsi a un cane che abbaia, senza rischi

Come avvicinarsi a un cane che abbaia? Prima di tutto valutare la situazione, cioè se è aggressivo o no, se si è da soli, e poi stare attenti.

Come avvicinarsi a un cane

Per capire come avvicinarsi a un cane che abbaia, serve valutare la circostanza in cui ci si vuole avvicinare, cioè se è randagio o meno, se si è da soli o meno. Queste però non sono gli unici elementi a cui occorre fare attenzione.

Prima di tutto si deve tenere conto anche del fatto che se il cane abbaia contro qualcosa o qualche altra persona, allora forse ha qualche problema che va risolto. Se invece abbaia proprio contro chi si vuole avvicinare, può darsi che abbia paura, e che per questo diventi aggressivo.

La circostanza

Prima di capire come avvicinarsi a un cane che abbaia, si deve valutare bene la circostanza. Se ci si trova da soli ad esempio, e il cane abbaia in modo aggressivo, è bene fare attenzione, e forse sarebbe addirittura il caso di rinunciare ad avvicinarsi.

Come avvicinarsi a un cane che abbaia, senza rischi

Se invece abbaia e basta e non è aggressivo, si deve capire quale sia il problema. Invece se si rivolge direttamente verso chi si vuole avvicinare, allora ha paura e quindi prima di andargli vicino, si deve cercare di tranquillizzarlo.

Non è facile far acquistare in poco tempo fiducia ad un cane randagio, che non si conosce. Se invece si tratta del proprio cane, ovviamente si saprà come prenderlo e come comportarsi.

Come fare

Soprattutto se il cane è randagio, ma almeno non si mostra in modo troppo aggressivo, si può tentare di avvicinarsi piano piano. In tal caso occorre ricordarsi di non piegarsi dalla propria altezza, ma da quella del cane.

Come avvicinarsi a un cane che abbaia, senza rischi

Questo significa che ci si dovrà piegare fino ad accucciarsi con le ginocchia piegate, in modo che il cane capisca che non si costituisce alcuna minaccia per lui. Oltre a ciò, può essere utile tendere molto lentamente una mano verso di lui, come per dargli qualcosa.

Tale gesto servirà per farsi annusare: il cane dovrà fiutare che non ci siano strani odori o pericoli, e solo dopo che lo avrà fatto, ritirare la mano. Riprovare piano piano, se il cane lo permette, e tentare di accarezzarlo.

Altri consigli

Mai fare movimenti veloci: questo potrebbe essere fatale per la fiducia del cane, e addirittura per la propria salute. Se il cane attacca, questo potrebbe essere un problema, e facendo movimenti bruschi, invece se ha paura è probabile che lo faccia.

Come avvicinarsi a un cane che abbaia, senza rischi

Oltre a questo, sarebbe utile anche avere qualcuno vicino a sé, in modo che se ci fossero problemi, l’altra persona potrebbe chiamare i soccorsi, che potrebbero rivelarsi utili sia per aiutare il cane, o sia in caso di aggressione da parte di quest’ultimo.

Prodotti Consigliati dal nostro Team: